X


Gli italiani hanno sempre ragione: ospiti e anticipazioni della terza puntata

Scritto da , il 17 Luglio, 2015 , in Programmi Tv
foto fabrizio frizzi

In onda stasera in prima serata su Rai1 il terzo appuntamento con il nuovo programma del noto e amato conduttore Fabrizio Frizzi, “Gli italiani hanno sempre ragione”. Il nuovo show di Rai1 sarà trasmesso in diretta dallo storico Teatro delle Vittorie di Roma, ed il format prevede la partecipazione di sei famiglie comuni, in diretta dalle proprie abitazioni, la presenza in studio di tre note coppie artistiche di vip, di due comici e di un ospite musicale.

Annunciati già i nomi della puntata di stasera: la prima coppia vip è quella formata da Massimo Lopez e Tullio Solenghi, segue poi l’accoppiata Valeria Marini – Giovanni Ciacci, suo stylist personale, ed infine la coppia formata dalle note attrici di fiction Roberta Giarrusso e Serena Rossi. Grande attesa per l’ospite musicale di stasera: ci saranno i Dear Jack, una delle band italiane più acclamate del momento, idolo di moltissimi adolescenti e non solo. Una ventata di comicità arriverà poi dal duo Marta e Gianluca.

La novità del programma consiste nell’interattività del pubblico con esso: attraverso una semplice applicazione scaricabile gratuitamente, il pubblico da casa potrà intervenire in ogni momento della trasmissione, rispondendo in maniera semplice ed immediata all’imprevedibile sistema di domande previsto dal programma. Innovazione, questa, che ha rappresentato uno dei picchi di maggior successo del programma, con oltre centoventimila downlod effettuati dai telespettatori.

Fabrizio Frizzi, romano, classe 1958, reduce dal successo de “La posta del cuore” condotto insieme a Rita Dalla Chiesa, è uno dei conduttori italiani di maggiore successo in assoluto, acquistando notorietà con programmi molto noti e seguiti come I fatti vostri, Scommettiamo che..?, Cominciamo bene, Per tutta la vita, Soliti ignoti – identità nascoste, L’Eredità e molti altri. Ha condotto lo storico concorso di bellezza italiano Miss Italia per ben diciotto edizioni.