X


Lisa Fusco, Barbara d’Urso, Mara Venier: tutte le cadute in Tv

Scritto da , il Settembre 1, 2015 , in Personaggi Tv Tag:, , ,
foto lisa fusco

Lisa Fusco, Lorella Cuccarini, Michelle Hunziker: le cadute che hanno fatto storia

Nella storia della Tv la cadute sono come le ciliegine sulla torta: una goduria. Un po’ meno per chi cade, che a volte deve sopportare gessi o farsi mettere dei punti, ma cosa sono queste quisquilie rispetto alla gloria che una bella caduta in Tv può investire il vip di turno facendogli raggiungere la canonizzazione e l’entrata onorifica nel grande archivio delle figure di emme? Negli ultimi giorni due nuovi personaggi hanno raggiunto coloro che possono vantare nel proprio curriculum una bella caduta in diretta nazionale: Lisa Fusco s’è spaccata facendo appunto la spaccata a Mezzogiorno Italiano mentre Barbara d’Urso è caduta dalle scale all’inizio di Pomeriggio Cinque (e c’è chi sostiene si sia trattato di una finta). Ma il pantheon dei vip caduti è molto vasto e quest’ultime sono solo delle capocchie di spilli messe a confronto con i capitomboli d’annata come quello di Mara Venier avvenuto nel ’96-’97 al termine di una delle sue Domenica In perché Luca Giurato non è riuscito a reggerla quando la zia Mara si è gettata tra le sue braccia. Conseguenze? Svenimento per il dolore con conseguente ginocchio fratturato. Senza contare le due cadute di Lorella Cuccarini: una successa a X-Factor (ecco tutte le ultime news riguardanti la nona edizione) durante un’esibizione con Francesco Facchinetti (scivolone dalle scale) e l’altra a Domenica In circa tre anni fa quando, dopo aver intervistato Paola Perego e aver mandato la pubblicità, Pierluigi Diaco ha dovuto sostituirla momentaneamente perché si era fatta male. Infatti, dopo un’esibizione di Chiara Galiazzo, la Cuccarini è rientrata in studio con alcuni punti di sutura al mento. Esempi di come spesso le cadute non sono molto piacevoli per chi le subisce.

Barbara d’Urso, Simona Ventura, Gianni Sperti: la cadute in Tv portano fortuna?

Anche Simona Ventura, nonostante sia Super Simo, non è stata immune dalla forza attrattiva dei tacchi vertiginosi verso il pavimento che l’hanno fatta traballare e cadere a terra mentre conduceva una puntata dell’Isola dei Famosi. Per non parlare di Patrizia Pellegrino che, durante un gioco di Mezzogiorno in famiglia, batté la testa facendo morire d’infarto i conduttori Giancarlo Magalli e Adriana Volpe subito accorsi per sincerarsi delle sue condizioni. Forse però la caduta che rimarrà imbattuta nei secoli dei secoli amen, capace di far rizzare i capelli tutt’oggi, è quella che ha avuto come protagonista Gianni Sperti, opinionista di Uomini e Donne assieme a Tina Cipollari (la quale inciampò nel vestito mentre era impegnata ad aggiudicarsi la vittoria in una gara di ballo con dame e cavalieri del trono over), al quale, durante un’esibizione del serale di Amici nel 2008, non andò a segno la seconda giravolta in aria, evidentemente a causa di una debole spinta del ballerino che lo aveva lanciato, con conseguente caduta rovinosa a terra. Ma, da professionista qual è, si è subito alzato, rassicurato il ballerino con pochi gesti, e continuato l’esibizione nello sbigottimento dei presenti invecchiati di colpo di un anno. Certo è che cadere durante un serale di Amici non ha lo stesso tasso di vergogna provata quando si cade in eurovisione come è successo a Michelle Hunziker quando fece la valletta di Pippo Baudo al Festival di Sanremo del 2007. Tuttavia ogni vip cadente tra quelli citati non è mai stato risucchiato dal pavimento dell’oblio catodico come se fosse un buco nero affamato di stelle. Che queste goduriose (e spesso rovinose) cadute, sotto sotto, portino fortuna?