X


Domenica Live: Vittorio Sgarbi si addormenta in diretta

Scritto da , il Febbraio 19, 2017 , in Personaggi Tv Tag:, ,
vittorio sgarbi

Vittorio Sgarbi non è interessato agli argomenti di Domenica Live e dorme

La politica è veramente così noiosa? La penserebbe così Vittorio Sgarbi, almeno per quanto riguarda la discussione che è nata oggi 19 febbraio a Domenica Live, durante la parentesi dedicata alla politica. Ospiti in studio erano Giorgia Meloni, a cui più di una volta si è contrapposto il ministro degli affari esteri: argomento principale era infatti la disoccupazione e l’allarme sicurezza a causa degli immigrati. In studio è stata invitata quella che Barbara d’Urso ha più volte chiamato sciura Maria, la quale vive da tempo con un martello da cucina sotto il cuscino, in quanto il suo quartiere è immerso nella criminalità. In collegamento c’era poi Sgarbi, il quale invece inizialmente non ha mai replicato, e poi si è pure assopito, portando tutto lo studio di Domenica Live in una sonora risata. La conduttrice napoletana lo ha poi chiamato per sapere se stesse bene, ma il collegamento audio sembrava apparentemente non funzionare.

Domenica Live, Vittorio Sgarbi si assopisce in diretta: il motivo

Vittorio Sgarbi si è quindi addormentato per pochi minuti forse perchè non sentiva nulla provenire dall’auricolare che aveva addosso all’orecchio: Barbara d’Urso infatti si è pure chiesta come è stato possibile che si fosse assopito con la discussione animata che vi era in studio. Sgarbi ha poi affermato che quello di cui si parlava era un argomento interessante ma che era comunque sempre lo stesso argomento che si tratta da anni: il critico d’arte si è poi svegliato, commentando le recenti spese volute dal sindaco di Milano, il quale ha voluto mettere palme e piante di banano in piazza Duomo. Infine, Vittorio ha ironizzato a Domenica Live sulle dichiarazioni che Iva Zanicchi ha fatto su diversi giornali: il suo attuale marito la chiama infatti patata felice, nome che ha portato Sgarbi a fare affermazioni ironiche e dal doppio senso.