X


Sorelle, chi è l’assassino? Elena accusa Chiara: “Sei stata tu!”

Scritto da , il Aprile 6, 2017 , in Serie & Film Tv Tag:, ,
foto sorelle Elena e Chiara

Sorelle, l’ultima puntata: chi è l’assassino di Elena? Il sospetto su Chiara

Sarebbe assurdo e clamoroso se fosse proprio Chiara Silani l’assassina di sua sorella Elena, nella fortunata fiction di Rai1 in onda questa sera in prima visione tv, nella quale le due donne sono interpretate rispettivamente da Anna Valle e Ana Caterina Morariu. Un colpo di scena che avrebbe veramente dell’incredibile e che farebbe tornare alla mente dei telespettatori un famoso libro di Agatha Christie, nel quale solo nell’ultimo capitolo si scopre che proprio il narratore è il colpevole. E nel caso della fiction Sorelle, Chiara potrebbe essere l’assassina, ignara di ciò che ha commesso, perchè ha rimosso tutto per il trauma? Potrebbe aver raggiunto Matera e litigato con Elena la notte in cui questa è morta tragicamente cadendo nella gravina? In realtà nessun indizio fa pensare che il colpevole del delitto possa essere proprio l’amata sorella della vittima, eccetto uno dei tanti flashback andati in onda nelle puntate precedenti.

Sorelle: chi ha ucciso Elena? La vittima punta il dito contro Chiara

In un flashback le due sorelle, ancora bambine, giocano a nascondino nella grotta che ricorre spesso in numerose scene della fiction: è in quella grotta, infatti, che Chiara ha trovato un cuore inciso nella roccia, con le iniziali C & E (Chiara ed Elena), che la sorella, apparsale in sogno, ha inciso chiedendole di raggiungerla. Ed è sempre nella grotta in questione che Nicola Gambi, alla fine della quarta puntata, ha avvicinato Elena spaventandola a morte e inducendola a colpirlo con un sasso sulla fronte. Nel flashback, andato in onda prima degli episodi appena citati Chiara, giocando a nascondino, scopre il nascondiglio di Elena la quale, correndo per ‘tanarsi’, inciampa e cade. Chiara, preoccupata, chiede quindi alla sorella: “Elena, ti sei fatta male?”, aiutandola a rialzarsi, ma questa, molto infastidita e sul punto di piangere, la ammonisce affermando: “Sei stata tu a farmi male, sei stata tu!”. (FOTO DELLA SCENA VISIBILI A FINE ARTICOLO). Chiara quindi si difende con un “Non è vero, non l’ho fatto apposta…”, ma Elena non vuole sentire ragioni e spinge la sorella allontanandola da sè con un severo: “Però l’hai fatto… Tu non mi vuoi bene, non mi vuoi bene! Vattene!“.

Sorelle, sesta ed ultima puntata: è Chiara l’assassina di Elena?

Che sia questa la chiave del mistero? Chiara potrebbe aver raggiunto Matera quella sera per incontrarsi con la sorella, uccisa durante un litigio, e aver poi rimosso tutto dalla sua memoria? Oppure, Chiara potrebbe aver fatto cadere accidentalmente Elena nel dirupo, mentre cercava di salvarla da un tentativo di suicidio, al quale è seguita una collutazione? Se le cose fossero andate così Chiara, rimuovendo il terribile ricordo di quanto è accaduto quella notte e mettendosi sulle tracce del colpevole, avrebbe in un certo senso calpestato la memoria della sorella uccisa appropriandosi persino della sua vita: la sua casa, i suoi figli… e il suo ex marito Roberto? A supportare questa teoria è un recente incubo di Chiara, visto alla fine della quarta puntata di Sorelle (FOTO IN APERTURA DELL’ARTICOLO), nel quale la sorella defunta, apparsa in uno specchio, rimprovera Elena dicendole: “Perchè…? Perchè mi stai facendo questo?”. Le ipotesi restano tante, ma al momento non possiamo sapere come sono andate realmente le cose quella notte: l’unica cosa certa è che nel flashback Chiara dice espressamente ad Elena “Sei stata tu a farmi del male”… ma questa si difende timidamente asserendo “Non volevo”. Nella puntata in onda stasera, comunque, probabilmente si scoprirà chi è il vero padre del piccolo Giulio.

foto Chiara ed Elena 1

foto Chiara ed Elena 2

foto Chiara ed Elena