X


Stash dei The Kolors nuovo coach di Amici 16?

Scritto da , il Aprile 13, 2017 , in Musica Tag:, , ,
Foto Stash The Kolors

Amici, Stash dei The Kolors sostituisce Morgan?

Non si placano le polemiche intorno alla sedicesima edizione del serale di Amici. Il talent show di Maria De Filippi sta vivendo infatti dei momenti abbastanza tesi viste le ultime dichiarazioni di Morgan in seguito al sollevamento dall’incarico di Direttore artistico della Squadra Bianca, espressamente voluta dai componenti di quest’ultima. Fatto sta che ora la produzione deve trovare il sostituto dell’ex leader dei Bluvertigo. O meglio, deve rivelare dato che, anche dai video postato sulle pagine ufficiali social di Amici, i concorrenti sono a conoscenza dell’identità del loro nuovo coach ma è stato richiesto loro, dalla redazione, di non svelarlo. Cosa che avverrà nella quinta puntata del serale. Ma l’identità di questo sembrerebbe già molto chiara. E corrisponderebbe ad una vecchia conoscenza del programma: Stash dei The Kolors.

Amici 16, Stash difende Maria De Filippi

Secondo quanto ipotizza il sito Tvblog.it, a sostituire Morgan nell’arduo compito di gestire la Squadra Bianca, al fianco dei professori Boosta ed Alessandra Celentano, sarebbe quindi Stash. Il leader dei The Kolors infatti, potrebbe tornare agli studi Elios in Roma a due anni di distanza dal suo trionfo e ritrovare, stavolta come avversaria, la loro ex coach Elisa. Ciò che farebbe pensare a tale ipotesi sono due indizi, in particolare: l’indisponibilità di Emma, nome più accreditato ad assumere quel ruolo, la quale sta lavorando al suo nuovo progetto discografico. Al contrario The Kolors, al ritorno dal Giappone dove hanno girato il videoclip del loro prossimo singolo, stanno, invece, per uscire con il loro terzo album. Quindi sarebbe una buona occasione di promozione. Inoltre, sempre secondo Tvblog.it, proprio Stash, nelle ultime ore, ha pubblicato un post sui social network dove ha difeso a spada tratta la produzione e tutta la redazione di Amici sostenendo che, all’epoca della sua partecipazione, aveva avuto sempre piena libertà nella scelta dei pezzi senza aver mai subito alcuna pressione.