X


Chi l’ha visto? Federica Sciarelli: cosa accadrà stasera, 24 maggio

Scritto da , il Maggio 24, 2017 , in Personaggi Tv Tag:,
foto Federica Sciarelli a Chi l'ha visto?

Anticipazioni Chi l’ha visto? con Federica Sciarelli: i casi di questa sera

Federica Sciarelli torna a colorare di giallo la prima serata del mercoledì. Questa sera alle 21.15 su Rai 3 andrà in onda una nuova puntata di Chi l’ha visto? Il programma, incentrato su casi di scomparsa e misteri di cronaca nera, torna con nuove storie e delitti irrisolti, puntando i riflettori su vicende che hanno scosso l’opinione pubblica. La morte di Isabella Noventa, con il processo a Freddy Sorgato, Debora Sorgato e Manuela Cacco, la scomparsa di Angela Celentano e di Maria Chindamo saranno al centro della puntata di stasera, 24 maggio, di Chi l’ha visto? Federica Sciarelli entrerà in punta dei piedi all’interno di storie ancora avvolte dal mistero, con ricostruzioni, interviste e dibattiti in studio. La puntata di questa sera si aprirà molto probabilmente con il caso di Angela Celentano, la bambina scomparsa il 10 agosto del 1996 sul Monte Faito, durante una gita con la famiglia.

Federica Sciarelli stasera su Rai 3: anticipazioni Chi l’ha visto?

Nella puntata odierna di Chi l’ha visto?, dopo quanto accaduto la scorsa settimana, ampio spazio verrà riservato a Isabella Noventa, La donna di Albignasego il cui corpo non è stato ancora ritrovato. Il programma di Rai 3, in onda alle 21.15, punterà i riflettori sul processo a Freddy e Debora Sorgato, per i quali sarebbero stati chiesti due ergastoli, e su Manuela Cacco, la tabaccaia che rischierebbe una condanna a 16 anni. Le anticipazioni di Chi l’ha visto? svelano che Federica Sciarelli tratterà anche il caso di Maria Chindamo, l’imprenditrice calabrese scomparsa il 6 maggio del 2016. Gli unici indizi sulla donna sarebbero la macchina lasciata con la portiera aperta nel pressi dei terreni dell’imprenditrice e diverse tracce di sangue. Le indagini sulla scomparsa di Maria Chindamo proseguono. Gli scavi, nei terreni intorno al luogo del ritrovamento dell’auto, non avrebbero però portato al ritrovamento del corpo della donna.