X


Elisa Isoardi si ispira a La prova del cuoco di Antonella Clerici?

Scritto da , il Settembre 12, 2017 , in Personaggi Tv Tag:, , ,
foto Elisa Isoardi e Antonella Clerici

Antonella Clerici e l’ex sigla de La prova del cuoco ispirazione per la Isoardi?

Impossibile non averlo notato: il frizzante inizio in ‘musica’ che ha caratterizzato le ultime edizioni de La prova del cuoco quest’anno si è trasformato in un ingresso della conduttrice alla vecchia maniera, come avveniva nelle prime stagioni del programma: Antonella Clerici entra infatti dal fondo studio, con gli applausi del pubblico e un semplice sottofondo musicale. La divertente “Se tu ci metti amore”, tanto amata dal pubblico nella passata edizione, è ormai solo un ricordo, come “Tutta l’Italia è a tavola”, “E’ mezzogiorno, tutti a tavola!” e “La pasta asciutta”: insomma, tutte le sigle che negli ultimi anni hanno caratterizzato La prova del cuoco. Stranamente, però, è accaduto l’esatto opposto nel programma di Elisa Isoardi, quest’anno denominato Buono a sapersi. Da un inizio fatto solo di qualche applauso, ringraziamenti alla collega che la precede (Eleonora Daniele) e presentazione degli ospiti del giorno, la Isoardi è passata invece alle divertenti note musicali di una sigla tutta da ballare, con tanto di strette di mano agli ospiti e agli spettatori seduti sulle tribune dello studio di Saxa Rubra. Insomma: il Buono a sapersi di oggi, ha tutto il sapore de La prova del cuoco di ieri!

La prova del cuoco di Antonella Clerici imitata da Elisa Isoardi?

Che Elisa Isoardi e Antonella Clerici forse abbiano fatto una sorta di ‘scambio’ non è da escludere: la conduttrice di Buono a sapersi ha infatti dichiarato con un’intervista rilasciata alcuni giorni fa, di essersi messa d’accordo con la padrona di casa de La prova del cuoco prima dell’inizio di entrambe le trasmissioni per non sovrapporsi con i temi. Dunque Buono a sapersi presenterà i prodotti dando indicazioni ai telespettatori su tutte le proprietà (benefiche e non) di ciò che si mangia, mentre La prova del cuoco continuerà come da 18 anni a dare istruzioni su come preparare piatti succulenti di ogni genere, spaziando dagli antipasti ai primi e ai secondi, passando per contorni, piatti unici e dessert! Quella della sigla, però, clamorosamente quanto inaspettatamente silurata, nonostante il grande apprezzamento avuto nella passata edizione (la Clerici si è spesso vantata in diretta del successo di “Se tu ci metti amore”) resta comunque una strana coincidenza, quindi è lecito pensare che La prova del cuoco sia stata privata del suo inizio a suon di musica per non emulare troppo il Buono a sapersi di Elisa Isoardi (che ha parlato del suo futuro nei giorni scorsi, svelando di avere un grande sogno da realizzare “ad alta quota”).