X


La prova del cuoco: sformato con ragù e patate di Andrea Mainardi

Scritto da , il Settembre 12, 2017 , in Programmi Tv Tag:, ,
Foto sformato con ragù e patate La prova del cuoco

Ricette La prova del cuoco: sformato con ragù e patate, 12 settembre

Oggi, martedì 12 settembre, a La prova del cuoco, il simpaticissimo cuoco bergamasco Andrea Mainardi, che abbiamo visto ai fornelli della Rai dal 2012 e che è stato un altro importante ritorno in questa nuova edizione del programma, oltre allo chef lombardo Sergio Barzetti, ha presentato la sua ricetta dello sformato con ragù e patate. Mainardi, quest’anno, è stato anche protagonista di uno show tutto suo, dal titolo Ci pensa Mainardi, trasmesso su Fox Life, durante il quale lo chef si è presentato a casa di alcuni italiani per aiutarli in alcune ricette. Ecco gli ingredienti del suo sformato: 300 ml di passata di pomodoro, 50 g di concentrato di pomodoro, 200 ml di vino rosso, 500 g di carne di manzo macinata, 50 g di burro, 50 g di formaggio grattugiato, 100 g di groviera grattugiato, 1 kg di patate, una salsiccia, una costa di sedano, una carota, una cipolla, una foglia di alloro, sale quanto basta, latte quanto basta, olio extravergine di oliva quanto basta e, infine, noce moscata quanto basta.

La prova del cuoco: Andrea Mainardi prepara lo sformato con ragù e patate

Durante la seconda puntata di questa diciottesima edizione de La Prova del cuoco, il programma di cucina condotto da Antonella Clerici, il cuoco bergamasco Andrea Mainardi ha intrattenuto il pubblico proponendo la ricetta dello sformato con ragù e patate. Ecco il procedimento: iniziare pulendo e tritando finemente il sedano, la cipolla e la carota. Successivamente, in una padella, con un filo d’olio, continuare soffriggendo questi tre ingredienti, aggiungendo poi la carne di manzo macinata e la salsiccia e bagnando il tutto con il vino rosso, poi lasciarlo evaporare. Agli ingredienti posti nella padella, unire la passata di pomodoro e il concentrato di pomodoro, poi controllare la sapidità, aggiungendo il sale a proprio piacimento e la foglia di alloro per profumare. Il preparato va cotto a fuoco lento per circa due ore e bisogna aggiungere dell’acqua di tanto in tanto. Nel frattempo, in una pentola a parte, in abbondante acqua salata, far bollire il chilogrammo di patate senza prima togliere la buccia. Dopo aver completato la cottura, sbucciare le patate, schiacciarle e amalgamare al tutto il latte, il burro e la noce moscata. Infine, all’interno di una teglia, porre prima il ragù di carne, poi il puré appena ottenuto, e infine ricoprire la superficie con i formaggi grattugiati. Mettere il tutto in forno per 40 minuti a 180°.