X


Cotto e Mangiato ricette: bruschetta dolce e ravioli di Natale

Scritto da , il Dicembre 29, 2017 , in Programmi Tv Tag:, ,
foto bruschette dolci Cotto e Mangiato

Cotto e Mangiato oggi, 29 dicembre: ricetta bruschetta dolce

Una meravigliosa bruschetta dolce ha tenuto banco oggi, venerdì 29 dicembre, nell’ultima puntata di Cotto e Mangiato del 2017, con Tessa Gelisio, in onda come da tradizione alle 12.50-12.55 su Italia 1, all’interno di Studio Aperto. Per preparare questi dolci golosissimi (visibili nella foto a destra) bisogna far sciogliere una noce di burro in padella, nella quale saltare 2 pere tagliate a fettine. Cuocere le pere per circa un quarto d’ora. Successivamente tagliare 3 fette sottili di panettone e tostarle in una padella antiaderente (senza aggiungere grassi). Foderare una teglia con carta forno e adagiarvi sopra le fette di panettone tostate, sulle quali mettere poi le fettine di pere. Decorare con un po’ di cioccolato fondente in scaglie e scaldare il tutto in forno a 180 gradi per 6-7 minuti. Terminata la cottura, sfornare le bruschette dolci e spolverarle con un po’ di zucchero a velo. Cotte… e mangiate!

Cotto e Mangiato dolci: i ravioli fritti di Natale

Qualche giorno fa invece, precisamente nella puntata andata in onda martedì 26 dicembre, giorno di Santo Stefano, Tessa Gelisio a Cotto e Mangiato ha presentato, con l’aiuto dello chef Peppino Tinari, la ricetta dei ravioli fritti dolci di Natale (nella foto in basso). Per realizzarli bisogna incidere e passare in forno un po’ di castagne: successivamente sbucciarle e farle bollire in un pentolino. Nel frattempo preparare la sfoglia per i ravioli con farina, un rosso d’uovo, vino e olio. Inserire poi un uovo intero, da sbattere un po’ con l’altro rosso nella farina. Far rapprendere pian piano la farina, formare un panetto, avvolgerlo in della pellicola trasparente e farlo raffreddare in frigorifero per 30 minuti. Intanto frullare ad immersione le castagne cotte. Fare la farcia dei ravioli. Tostare delle nocciole e tritarle. Mescolarle subito dopo con mandorle e marmellata d’uva. Aggiungere infine del cioccolato e far riposare un po’ il composto. Fare il fondo del piatto con la crema di castagne e della ganache di cioccolato. Aggiungere poi la “scrocchiata” d’uva. Stendere la sfoglia, ritagliare i ravioli e friggerli. Impiattare i ravioli, spolverarli con zucchero a velo e condirli con del mosto cotto. Cotti… e mangiati!
Cliccare QUI per la ricetta della crema di castagne e panna chantilly, presentata nella puntata trasmessa venerdì scorso. Buon appetito!

foto ravioli dolci Cotto e Mangiato