X


La prova del cuoco: torta di spaghetti e polpettine di Andrea Mainardi

Scritto da , il Gennaio 30, 2018 , in Programmi Tv Tag:, ,
oto torta di spaghetti La prova del cuoco

La prova del cuoco: torta di spaghetti e polpettine al sugo di Mainardi

Per il secondo appuntamento di questa settimana con la trasmissione di Rai Uno condotta da Antonella Clerici, La prova del cuoco, sono tornati in cucina il simpaticissimo cuoco Daniele Persegani, con la sua punta di vitello ripiena, lo chef giapponese Hiro Shoda con il suo salmone arrosto all’orientale e, infine, il “biondo atomico” Andrea Mainardi, che ha invece proposto una squisita torta di spaghetti e polpettine al sugo, una preparazione salata che ben richiama la nostra tradizione culinaria. Ecco gli ingredienti per il piatto: 100 g di formaggio grattugiato, 200 g di provola e 500 g di spaghetti. Mentre, per la salsa, servono: una cipolla, un mazzetto di basilico, un litro di passata di pomodoro, dell’olio extravergine di oliva e del sale quanto basta. Infine, per le polpettine, occorrono: 2 uova, 250 g di macinato di manzo, 50 g di burro, 50 g di formaggio grattugiato, 100 g di farina, della noce moscata, del pane grattugiato e sale e pepe quanto basta.

Andrea Mainardi a La prova del cuoco, 30 gennaio: ricetta torta di spaghetti

Ecco ora il procedimento della torta di spaghetti e polpettine al sugo, proposta oggi a La prova del cuoco da Andrea Mainardi. Iniziare preparando il sugo, tritando la cipolla, per poi farla soffriggere insieme a un filo di olio per 3 o 4 minuti circa. Continuare poi la cottura aggiungendo anche la passata di pomodoro e il basilico e regolando la sapidità. Per le polpette, mixare insieme la carne macinata, il formaggio grattugiato, le uova, poca noce moscata e il pane grattugiato e regolare di sale e pepe. Continuare a mescolare fino a ottenere un composto omogeneo, dal quale ricavare poi le polpettine. Passare le polpette nella farina e lasciarle rosolare nella padella insieme a una noce di burro. Una volta che risulteranno dorate, scolare le polpettine e farle cuocere mezz’ora insieme al sugo, coprendo il tegame con il coperchio. Passare quindi alla pasta. Prendere gli spaghetti e cuocerli in acqua salata e bollente. Quando la cottura sarà a tre quarti, scolare la pasta e farla raffreddare sotto un getto di acqua fredda. Condire gli spaghetti con qualche mestolo di sugo. Prendere una teglia per ciambelle o per crostate e ricoprirne il fondo con metà dose di pasta. Ricoprire il tutto con le polpettine e un cucchiaio di sugo, lasciando però liberi i bordi. Condire ancora con la provola a straccetti, delle foglie di basilico e, infine, una spruzzata di formaggio grattugiato. Coprire infine con i restanti spaghetti. Spolverare ancora la superficie con altro formaggio grattugiato e infornare per 30 minuti a 160°. Dopo aver sformato la torta, completare il tutto con altro sugo e riempiendo il “buco” con le polpettine avanzata. La torta va servita calda.