X


Amadeus svela cosa pensa di Gabriele Corsi a Reazione a catena

By on luglio 19, 2018
foto amadeus reazione a catena gabriele corsi

Reazione a catena con Gabriele Corsi: cosa pensa Amadeus?

Dopo aver condotto dal 2014 al 2017 Reazione a catena, il gioco a premi dell’estate del primo canale della Tv di Stato, Amadeus ha rivelato di non seguirla più. Intervistato da LiberoQuotidiano, il noto conduttore non ha commentato la conduzione di Gabriele Corsi non perchè abbia qualcosa contro ma perchè non ama continuare a guardare programmi condotti un tempo da lui:

“Non ho visto la nuova edizione per non essere portato a giudicare. Quando lascio un programma non me ne occupo più: è come quando lasci una fidanzata, poi non vai a vedere se esce con un altro”.

Un paragone non tanto azzeccato ma il succo della risposta è molto chiaro. Reduce del grande successo della prima edizione di Ora o mai più, con una media del 21,60% di share e 3.767.000 telespettatori, Amadeus ha annunciato che il format dedicato ai cantanti caduti nel dimenticatoio dopo aver avuto enorme successo ritornerà nella prossima stagione televisiva. Amedeo Umberto Rita Sebastiani ha un sogno nel cassetto: condurre il Festival di Sanremo. Un traguardo che valorizzerebbe il suo curriculum di tutto rispetto, la sua professionalità e signorilità:

“Chissà se riuscirò una volta. Sanremo lo devi fare bene, con un gruppo forte di autori […] Non è un cruccio non averlo ancora fatto, nè lo sarebbe se non mi si dovesse mai presentare l’occasione”.

Amadeus fa una rivelazione su Reazione a catena con Gabriele Corsi

Oltre a parlare di Reazione a catena e Gabriele Corsi, Amadeus a LiberoQuotidiano.it è tornato a parlare del suo periodo buio. Primo conduttore storico de L’Eredità, nel 2006 passò a Mediaset con un contratto milionario per due anni, dopo vari dissidi con i vertici Rai contrari alla promozione del conduttore in prima serata, ma l’esperienza durò solo tre mesi. Da quell’esperienza ha imparato a ragionare con la sua testa e a fidarsi di se stesso e della moglie Giovanna, “perchè lei mi aveva consigliato di non fare quella scelta”. Il presentatore subì una fase di stallo nel suo percorso lavorativo, nessuno gli dava da lavorare, nessuno lo chiamava, “ero passato dall’essere uno che faceva picchi d’ascolto a uno a cui non squillava il telefono”. Nella prossima stagione televisiva Amadeus tornerà con l’ottava edizione dei Soliti ignoti su Rai1 e con la quarta edizione di Stasera tutto è possibile su Rai2. Condurrà per la quarta volta consecutiva anche L’anno che verrà, la tradizionale festa del Capodanno di Rai1?

About Marco Santoro

Laureando all'Università Kore di Enna, frequenta il corso di Scienze e Tecniche Psicologiche. Come autore radiofonico ha firmato undici programmi, come produttore e conduttore è stato on air a Generazione Talenti, intervistando i ragazzi di Amici e di altri talent. Gestisce i siti di un'orchestra siciliana e di un cantante italiano. È impegnato nella presentazione di spettacoli e in attività manageriali.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *