X


La prova del cuoco con la Isoardi: a rischio la presenza di Lo Cicero?

Scritto da , il 25 Agosto, 2018 , in Personaggi Tv
foto andrea lo cicero attaccato anzaldi la prova del cuoco elisa isoardi

Andrea Lo Cicero a La prova del cuoco con la Isoardi: è polemica

La prova del cuoco aprirà i battenti lunedì 10 settembre alle 11.30 su Rai1 ma in queste ore è al centro di una polemica politica. Il deputato del Partito Democratico Michele Anzaldi ha puntato il dito contro la nuova conduttrice del cooking show Elisa Isoardi e la sua scelta di portare nel cast fisso Andrea Lo Cicero. Anzaldi ha fatto sapere che ha presentato un’interrogazione parlamentare:

“Perchè la Rai ha assunto per La prova del cuoco Andrea Lo Cicero, assessore mancato del Movimento 5 stelle e noto per le sue uscite omofobe e razziste?”

Il deputato si è anche domandato quanto costerà il suo ingaggio e se nella trasmissione verrà rispettato il tetto massimo dei 240mila euro come compenso. Il Barone, soprannome del rugbysta Andrea Lo Cicero, era finito nel mirino dei social network per le sue frasi omofobe comparse nella sua autobiografia, definendo “roba da fro***ti” i rugbisti che usano le protezioni per le spalle. In un’altra occasione, invece, è stato attaccato per un insulto sfuggitogli durante un’intervista imprecando contro un uomo alla guida che gli era passato troppo vicino: “Zingaro di mer*a”.

La prova del cuoco, Elisa Isoardi: Andrea Lo Cicero attaccato

La diciannovesima edizione de La prova del cuoco, la prima dopo l’addio di Antonella Clerici, debutta lunedì 10 settembre su Rai1 con la conduzione di Elisa Isoardi. Sono tante le novità che la sua squadra ha iniziato a modificare a partire dal logo della trasmissione, dal cast e dall’orario nuovo. Nel cast figurerà Andrea Lo Cicero, ex volto di diversi programmi legati al gruppo Sky, da Giardini da incuboo a Celebrity MaterChef. A confermare la sua presenza è stata la Isoardi sui social e subito si è scatenata una polemica proprio sull’ex rugbista. Il politico Michele Anzaldi ha preso di mira Andrea Lo Cicero, chiedendo addirittura un’interrogazione per ottenere dalla Rai risposte circa la sua assunzione a La prova del cuoco:

“Quali sono le ragioni che ha spinto Rai1 ha come target principale le famiglie, di affidargli un ruolo di sostanziale co-conduttore […] dopo che in passato è assurto agli onori delle cronache per scivoloni di carattere omofobo e razzista”.

Il deputato ha fatto riferimento a due scivoloni commessi dall’ex rugbista della Nazionale italiana, definendo “poco maschili” le protezioni per le spalle nel rugby e insultando pesantemente i Rom durante un’intervista sulle condizioni disastrose dello stadio Flaminio di Roma. Il suo posto è a rischio?