Italia Sì: Marco Liorni raddoppia lo share di Rai1

By on settembre 16, 2018
Foto Marco Liorni Italia Sì

Italia Sì: Liorni porta la curva di share dall’8 al 15%

Appena cinque minuti dopo l’inizio di un nuovo programma televisivo i leoni da tastiera e gli improvvisati critici televisivi danno fuoco alle polveri, distruggendolo fin dalle fondamenta con critiche feroci e spesso esagerate. E’ successo alla nuova Prova del Cuoco di Elisa Isoardi (che non piace nemmeno agli ex cuochi di Antonella Clerici), a Vieni da me di Caterina Balivo (che fatica negli ascolti nonostante l’alto budget a sua disposizione) e a La Vita in Diretta condotta da Tiberio Timperi e Francesca Fialdini i quali sembrano non andare affatto d’accordo. Il pomeriggio di Rai1 arranca, ma ieri è arrivata una boccata (seppur lieve) di aria fresca da parte di Marco Liorni che ha esordito alla guida di un programma ideato da lui stesso: Italia Sì. Un programma fatto di gente comune chiamata a raccontare la vita vera, quella che si trova al di là della lucina rossa di una telecamera, in un clima di fiera italianità e allegria. Al centro dello studio un podio sul quale di volta in volta salgono le persone comuni, un pubblico reattivo, e una giuria d’eccezione formata da Rita Dalla Chiesa, Elena Santarelli e Mauro Coruzzi. Il pubblico di Rai1 non ha abbandonato Marco Liorni e lo ha premiato con un grande e sentito Sì: 1.084.000 spettatori (10.3% di share) nella prima parte e 1.372.000 (13.2% di share) nella seconda parte. Il programma è partito da un timido 8% arrivando nel finale a toccare il 15% di share (a breve verrà pubblicata la foto della curva degli ascolti).

Marco Liorni con Italia Sì sfiora Verissimo: la curva degli ascolti

Marco Liorni non è stato abbandonato dal suo pubblico che per sette lunghi e proficui anni lo ha seguito alla conduzione de La Vita in Diretta. I suoi modi garbati, professionali e soprattutto umani hanno conquistato tutti e l’arrivo di Tiberio Timperi al suo posto ha sconvolto non pochi telespettatori che sono migrati dalle parti di una certa Barbara d’Urso la quale ha ricominciato a trionfare sul competitor. E’ sicuramente un delitto relegare un professionista come Marco Liorni al sabato pomeriggio, ma nonostante le premesse il suo Italia Sì è piaciuto (ha anche risposto alla Toffanin con il sosia di Al Bano) e gli ascolti non possono far altro che crescere come fecero, d’altronde, anche con Paola Perego ed Eleonora Daniele negli anni precedenti. Il pubblico è fedele e sicuramente lo premierà nel corso delle settimane. Di certo Marco Liorni non ha bisogno di una spalla: basti ricordare che nel periodo in cui condusse La Vita in Diretta in solitaria (senza Cristina Parodi) arrivò addirittura a battere l’armata dursiana rappresentata da Pomeriggio Cinque.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016), scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *