X


Storie Italiane, Enzo Paolo: “Basta pensioni basse!”. Interviene la Ruta

Scritto da , il giugno 12, 2019 , in Programmi Tv
foto Enzo Paolo Turchi 12 giugno

Enzo Paolo Turchi torna a Storie Italiane: “Lavoro ancora, ma la pensione è bassa…”

E’ tornato nel salotto di Storie Italiane nella puntata di oggi, mercoledì 12 giugno 2019, Enzo Paolo Turchi, già ospite di Eleonora Daniele due giorni fa. E anche nell’appuntamento odierno del seguitissimo programma del mattino di Rai1, Enzo Paolo Turchi ha spiegato che con la sua denuncia relativa alle pensioni troppo basse, vuole farsi portavoce di un’intera categoria, precisando:

Io sono fortunato, lavoro ancora […] ma non è giusto che tanti miei colleghi, che in passato hanno lavorato per programmi televisivi molto importanti, oggi vivano con soli 500-600 euro al mese che, secondo me, per una persona che ha versato tantissimo, sono pochi.

“A chi dice che bisognava controllare, rispondo che negli anni ’60 e ’70 non si sapeva neppure dove fossero gli uffici, non è come oggi che basta accendere il computer per controllare” ha poi asserito, aggiungendo: “Qualcuno, devo dire la verità, ha anche sperperato…”.

Maria Teresa Ruta a Storie Italiane: “Ho scoperto di avere ricevute false”

A prendere la parola subito dopo è stata Maria Teresa Ruta, intervenuta in collegamento con la figlia Guenda, come nella puntata di lunedì. La Ruta, in merito al versamento dei contributi per la pensione, ai microfoni di Storie Italiane ha dichiarato:

Io ho scoperto di avere delle ricevute false, di contributi che mi sono stati prelevati. Contributi che all’apparenza sembravano versati. Quando sono andata a controllare, però, ho scoperto che le aziende in questione non esistevano più e i documenti, quindi, risultano falsi…

“Erano contributi di circa 7-8 anni di lavoro” ha poi sottolineato Maria Teresa Ruta, mentre Eleonora Daniele ha risposto con una battuta, per strappare un sorriso al pubblico, affermando: “C’era Mark Caltagirone già tanti anni fa quindi!”.

Rita Dalla Chiesa a Storie Italiane: “Chi ha versato i contributi ha una pensione dignitosa”

Ospite di Eleonora Daniele a Storie Italiane oggi, per il talk dedicato alle pensioni, iniziato già lunedì con la prima ospitata di Enzo Paolo Turchi (in occasione della quale ha denunciato il fatto di percepire solo 700€ al mese di pensione), è stata anche Rita Dalla Chiesa, la quale ha dichiarato:

Chi ha sempre versato tutti i contributi, ha sicuramente una pensione dignitosa. Io, però, ho visto anche lo sperpero fatto da tante persone che hanno sprecato tutti i soldi guadagnati! Noi siamo dei privilegiati, ricordiamocelo, motivo per il quale era doveroso mettere da parte qualcosa.

La figlia di Maria Teresa Ruta, intervenuta subito dopo, ha invece affermato: “Quando si tratta di lavori artistici, si tende a sottovalutare il valore della professione…”, mentre Eleonora Daniele ha dichiarato a gran voce che anche le casalinghe meriterebbero una pensione alta, ricevendo un lungo applauso da parte del pubblico presente in studio.

About Emanuele Fiocca

Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della Rai come Unomattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, scrive per il blog dal 2012.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *