X


Io e Te, Pierluigi Diaco a Tosca D’Aquino: “Ti chiedo scusa!”

Scritto da , il Agosto 12, 2019 , in Interviste
Foto Pierluigi Diaco Tosca D'Aquino

Pierluigi Diaco chiede scusa a Tosca D’Aquino a Io e Te

Un’altra settimama di agosto si apre con uno dei programmi Rai che ogni giorno, dal lunedì al venerdì, tiene compagnia a tutti quei telespettatori che in estare non rinunciano al piacevole vocio della tv accesa: Io e Te con Pierluigi Diaco, Valeria Graci e Sandra Milo. Oggi Pierluigi Diaco ha invitato nel suo salotto l’attrice partenopea Tosca D’Aquino a cui lui ha chiesto scusa nel corso dell’intervista. Andando con ordine Tosca ha parlato della sua famiglia, che l’hanno sempre sostenuta tanto che da Napoli si trasferirono a Roma pur di farla studiare all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d’Amico. Diaco, dicendo che era entrata semplicemente tramite iscrizione, è stato corretto: “Feci un provino difficile che superai”. A quel punto Pierluigi Diaco si è scusato con Tosca D’Aquino:

“Ti chiedo scusa, il mio vocabolo era inesatto, non c’era l’iscrizione, ma un provino che hai superato”.

Io e Te, Diaco su Tosca D’Aquino da giovane: “Tanta roba!”

Se la scorsa settimana Anna Mazzamauro ha lasciato Diaco senza parole, oggi a Io e Te Tosca D’Aquino si è raccontata tra infanzia, famiglia, lavoro e sogni. Come di consueto Pierluigi Diaco ha mostrato l’ospite da giovane e non ha potuto esimersi dal fare un apprezzamento sincero e di pancia: “Eri tanta roba, eh, come si dice in gergo. Sei completa, sai fare tutto!”. Rivedendosi in una foto a sedici anni (con rossetto vistoso, capelli ricci e la spallina scoperta) Tosca D’Aquino è esplosa in una risata: “Una Lolita! Non curavo il mio aspetto esteriore, ora sarei stata una grandissima gnocca. Diciamo che non sono stata aiutata dalla moda”.

Tosca D’Aquino si confessa a Io e Te: “A casa mia sono una Merkel”

Molti potrebbero pensare che Tosca D’Aquino, essendo napoletana verace, brillante, “spacciatrice di allegria” (cit. Diaco) dietro le mura domestiche sia uguale e invece, come ha spiegato a Pierluigi Diaco a Io e Te: “io sono una fregatura, le persone mi sottovalutano. Ci sono leggi ferree in casa, orari, sport, e a scuola bisogno andare bene. Soltanto con la disciplina la vera natura dell’uomo può uscire fuori”. Ha chiosato il conduttore: “Sei una vera conservatrice”.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016), scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *