X


Io e Te, Pierluigi Diaco difende Pippo Franco: “E’ un insulto!”

Scritto da , il agosto 20, 2019 , in Interviste
Foto Pippo Franco Io e Te

Pierluigi Diaco si sfoga a Io e Te: “Relegare Pippo Franco è un insulto!”

Nuova puntata di Io e Te, il salotto di Rai1 dove dal lunedì al venerdì Pierluigi Diaco ospita diverse personalità del mondo dello spettacolo. Prima della posta del cuore di Sandra Milo (con la lettura delle mail da parte di Valeria Graci) si ha avuto il tempo per l’intervista a Pippo Franco che, stando alle parole del conduttore, è stato riscoperto tardivamente dalla critica ortodossa e benpensante. A tal proposito Diaco si è sfogato prendendo le sue difese:

“Relegare Pippo Franco è un insulto all’intelligenza dei telespettatori! Lui ha sempre fatto una tv onesta nei confronti di tutti”

D’altronde: “Per fare quel tipo di tv bisogna essere molto colti”.

Pippo Franco parla del papà morto. Pierluigi Diaco si commuove a Io e Te

Ieri si è detto commosso, Pierluigi Diaco, durante l’intervista alla cantante Annalisa Minetti, mentre oggi ha avuto modo di intervistare niente meno che Pippo Franco, per anni uno dei volti di punta di quella televisione che era ancora in grado di far ridere spontaneamente. A Io e Te Pippo Franco ha fatto commuovere Pierluigi Diaco parlando del padre morto quando lui aveva solo sei anni. Per tutta la sua vita ha sentito la presenza del padre e pensa che tutto sia eterno. Diaco si è commosso, perché anche lui ha perso il padre quando era molto piccolo, e lo ha ringraziato per le belle parole spese.

Io e Te: Pippo Franco fa una battuta su Antonio Conte

Prima della sua lunga e toccante intervista Pippo Franco a Io e Te ha fatto una battuta che ha molto divertito sia il pubblico in studio sia Pierluigi Diaco. Dato che il pubblico lo ha applaudito a lungo e in maniera calorosa Pippo, con grande ironia, se n’è uscito con una battuta: “Se non smettete di battere le mani passiamo subito la linea a Conte” riferendosi all’intervento in parlamento di Antonio Conte che andrà in onda dopo Io e Te.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016), scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *