X


Matano e Lorella Cuccarini, Platinette dice la sua: “Non convincono”

Scritto da , il 2 Ottobre, 2019 , in Personaggi Tv
foto Matano e Cuccarini, 13 settembre

Alberto Matano e Lorella Cuccarini, Platinette boccia La vita in diretta: “Per ora non convince”

E’ stata La vita in diretta di Lorella Cuccarini e Alberto Matano il programma scelto da Mauro Coruzzi, in arte Platinette, per la sua tradizionale rubrica “I protagonisti della TV”, pubblicata sulle pagine dell’ultimo numero del settimanale DiPiùTv. E nell’articolo in questione l’ex saggio di Italia Si nonché attuale giudice di Amici Celebrities, ha fatto un’approfondita analisi personale sulla nuova edizione de La vita in diretta, iniziata il 9 settembre scorso, affermando: “Per adesso non convince”.

Finito il fascino delle primissime puntate, il pubblico da casa non ha giudicato il programma enormemente attraente

ha dichiarato a tal proposito.

La vita in diretta di Lorella Cuccarini e Alberto Matano. Platinette: “Non si differenzia…”

“Ogni giorno assistiamo alla consueta parata di inviati e collegamenti” ha successivamente affermato Platinette su La vita in diretta (venerdì scorso saltata a causa di un blackout avvenuto presso la sede Rai di via Teulada a Roma, dalla quale va in onda), continuando:

La trasmissione non si differenzia dalle passate edizioni.

“Matano deve ancora farsi le ossa e imparare a mescolare informazione e intrattenimento” ha subito dopo spiegato, continuando: “Lorella, invece, rischia di veder sfumare la sua verve e la sua capacità di magnetismo in un contesto che non esalta il suo brio di portatrice di allegria”.

Platinette su La vita in diretta di Alberto Matano e Lorella Cuccarini: “Ancora non va…”

Infine, prima di terminare il suo articolo, Mauro Coruzzi su La vita in diretta di Lorella Cuccarini e Alberto Matano ha sottolineato che a differenza del passato, quest’anno si dà meno spazio alla cronaca nera, affermando inoltre che, in generale, nel programma non c’è nulla che non va come dovrebbe, ma ancora, a quanto pare, non risulta molto coinvolgente per i telespettatori. “Una grande macchina senza il carburante giusto non può mostrare tutto il suo scatto ruggente in strada” ha detto in conclusione.