X


Italia Si, Manuel Bortuzzo confessa: “Vorrei diventare padre”

Scritto da , il novembre 9, 2019 , in Interviste
foto Manuel Bortuzzo a Italia Si

Manuel Bortuzzo di Italia Si confessa: “Vorrei avere un figlio”

Nella sua presentazione del libro Rinascere – L’anno in cui ho ricominciato a vivere Manuel Bortuzzo si è raccontato senza filtri, come sempre, esprimendo anche un suo grande desiderio: quello di diventare padre, come riporta Il Messaggero. Il pubblico, che lo apprezza ancora di più da quando è nel cast fisso di Italia Si con Marco Liorni, è abituato a vederlo sorridente, forte, un ragazzo che non si arrende mai, ma anche lui ha avuto i suoi momenti di sconforto: “La prima volta che mi chiesero di girarmi su un fianco stando su un letto matrimoniale mi veniva da piangere, mi sentivo un uomo a metà. Non era sconforto, era rabbia”.

Marco Liorni, Manuel Bortuzzo su Italia Si: “Esperienza bellissima”

Manuel Bortuzzo conosceva già Italia Si e soprattutto aveva già avuto modo di apprezzare la conduzione elegante e confortante di Marco Liorni, che lo ha voluto nel cast fisso del suo programma del sabato pomeriggio di Rai1. Grazie a Italia Si è uscito da un vortice e in un’intervista che ha rilasciato al settimanale DiPiù (in edicola da oggi) ha definito la sua esperienza nel cast del programma come “bellissima”.

Italia Si, Manuel Bortuzzo annuncia: “Potrei tornare a camminare!”

E’ una notizia che riempie di speranza non solo la famiglia di Manuel Bortuzzo, ma soprattutto lui stesso e tutto il pubblico che lo ammira per la sua tenacia e il suo ottimismo: “Potrei tornare a camminare. I medici hanno scoperto che il mio midollo non si è compromesso del tutto”. Per coltivare questo sogno Manuel si è dato dieci anni, non si vuole illudere, ma solo lavorare sodo affinché un giorno possa dire addio per sempre alla sedia a rotelle. L’appuntamento con Manuel Bortuzzo, e tutto il cast di Italia Si con Marco Liorni, è per quest’oggi alle 16.40 su Rai1.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016), scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *