X


Flavio Insinna, campionessa de L’Eredità scossa dopo la vittoria: “È morto”

Scritto da , il 28 Dicembre, 2019 , in Personaggi Tv
foto Flavio Insinna campionessa Eredità

L’Eredità, campionessa vince e confessa a Flavio Insinna: “Devo ringraziare un mio familiare morto…”

Chiusura all’insegna dei festeggiamenti quella della puntata de L’Eredità di oggi, sabato 28 dicembre 2019. La campionessa Valentina è infatti riuscita a indovinare la parola della ghigliottina, vincendo la somma di 210.000€! Tuttavia, tra gli applausi del pubblico presente nello studio 6 della sede Rai ‘Fabrizio Frizzi’ di Roma e i brindisi delle professoresse de L’Eredità, la campionessa si è avvicinata a Flavio Insinna con uno sguardo piuttosto serio e, quasi commossa, gli ha confidato: “Se stasera sono qui ed ho vinto, devo ringraziare mio nonno”.

Flavio Insinna, campionessa de L’Eredità: “Mio nonno prima di morire mi ha detto che avrei vinto”

“E’ grazie a mio nonno che ho partecipato a L’Eredità” ha spiegato la campionessa Valentina a Flavio Insinna, dopo aver vinto, con la ghigliottina, 210.000 euro, come detto sopra.

Dodici anni fa mio nonno mi ha detto: “Se parteciperai a L’Eredità, vincerai”. Lui non ha fatto in tempo a vedermi, perchè non c’è più, ma devo dirgli grazie se oggi sono qui ed ho vinto

ha affermato Valentina, mentre Flavio Insinna, vicino alla commozione, le ha risposto: “Anche se tuo nonno non c’è, è come se fosse qui con noi, anzi con te”.

L’Eredità, Flavio Insinna fa una precisazione sulla campionessa: “La sua è una vincita record!”

Infine, sempre tra gli applausi e i festeggiamenti per la vittoria di Valentina, la campionessa de L’Eredità, Flavio Insinna (sul quale un’ex professoressa ha rotto il silenzio giorni fa) alla fine della puntata di oggi ha asserito: “210.000 euro è una vincita record: ha fatto l’en plein!”. Il conduttore subito dopo ha invece ironizzato sull’abbigliamento di Valentina (alla quale ha fatto togliere le scarpe, dato che non sopportava i tacchi alti!) e delle professoresse, tutte vestite di rosso, asserendo scherzosamente: “Siete tutte vestite di rosso stasera. Tra poco mi vado a vestire di rosso anch’io”.