X


Loredana Bertè in lacrime a Verissimo: “Mi sento in colpa per…”

Scritto da , il 6 Dicembre, 2019 , in Verissimo
foto Loredana Bertè a Verissimo

Loredana Bertè si commuove a Verissimo: “Mi sento in colpa per mia sorella”

Domani negli studi di Verissimo per la prima volta ci sarà Loredana Berté. La cantante durante l’intervista nel salotto di Silvia Toffanin attraverserà tutta la sua carriera, raccontando anche degli aneddoti, ma l’argomento principale sarà il suo rapporto con la sorella prematuramente scomparsa Mia Martini. Sulla grandissima artista morta nel 1995, Loredana Bertè commossa ha ammesso:

“Provo una sofferenza continua, mi sento in colpa. Se le fossi stata più vicino magari le cose sarebbero potute andare diversamente.”

Il riferimento è anche sul noto telefono. Pochi giorni prima di morire, infatti, Mia Martini le aveva regalato un telefono e la notte in cui è morta ha provato invano a chiamare Loredana Bertè, ma lei non ha mai risposto. Da allora la cantante non ha mai avuto un cellulare, ma ha ammesso di sentirsi ogni giorno in colpa per la sorte della sorella.

Verissimo, Loredana Bertè spiazza Silvia Toffanin: “Sono terrorizzata, ho gli attacchi di panico”

L’artista calabrese, a Verissimo, ha parlato lungamente della sorella e del rapporto che aveva con lei. Inoltre con il suo racconto ha spiazzato Silvia Toffanin rivelando: “Sono terrorizzata, ho gli attacchi di panico”. Loredana Bertè ha spiegato che da quando è morta la sorella ha iniziato a soffrire di attacchi di panico e di essere terrorizzata soprattutto quando è sul palco. Tuttavia pensando alla sorella riesce a superarli ed alla fine è anche soddisfatta del modo in cui canta. Insomma ha confessato che spera che Mia Martini sia fiera di lei.

Anticipazioni Verissimo, Loredana Bertè svela: “Non ho finito la scuola”

Molte delle cose che Loredana Bertè ha raccontato a Verissimo erano già note. Per esempio che le sorelle abbiano avuto un’infanzia difficile, con un padre violento e che per sfuggire alle botte ed alle litigate scappavano al Luna Park. Invece a Silvia Toffanin, la cantante ha raccontato un aneddoto inedito:

“Ho lasciato la scuola l’ultimo anno perché è successa una disgrazia: mia sorella Mimì è stata arrestata per uno spinello che gli avevano messo in tasca. Ha fatto due anni in carcere.”

Infine Loredana Bertè sulla sorella ha anche confessato un suo tenero rito: il giorno del loro compleanno mette due sigarette davanti ad una loro foto poiché spesso sogna la sorella che gliela chiede. Ospite di Verissimo domani sarà anche Costanza Caracciolo che ha annunciato di essere incinta