X


Alex Karev lascia Grey’s Anatomy: le teorie shock sul suo abbandono

Scritto da , il 11 Gennaio, 2020 , in Grey's Anatomy
Foto Alex Karev

Justin Chambers abbandona Grey’s Anatomy dopo una lite con la produzione?

Nel tardo pomeriggio di ieri, una sconvolgente notizia ha travolto i più affezionati telespettatori di Grey’s Anatomy. Dopo 15 stagioni e senza il minimo preavviso, l’interprete dell’amatissimo Alex Karev ha deciso di abbandonare il Medical-Drama che l’ha reso famoso. A poche ore dalla conferma, il web è letteralmente esploso e i telespettatori dello show hanno invaso i social con le teorie più disparate circa le reali motivazioni che avrebbero spinto Justin Chambers a concludere la sua avventura. Come accaduto ai tempi dell’abbandono di Patrick Dempsey, i sospetti si sono subito concentrati su una presunta lite tra l’attore e la produzione del Medical-Drama. Una tesi avvalorata dal silenzio degli addetti ai lavori e dalla mancata conclusione della storyline dell’amato Dottor Lucifero. Stando al sito web TvLine, infatti, l’ultimo episodio con Alex Karev sarebbe già andato in onda il 14 novembre. Una fine “indecorosa” secondo alcuni fan che sarebbe figlia di una brusca lite tra la Vernoff e Chambers.

Grey’s Anatomy: Alex Karev fuori a causa dei problemi psichiatrici dell’attore?

Sebbene Justin Chambers abbia già svelato i reali motivi dell’abbandono a Grey’s Anatomy, escludendo – di fatto – una lite con la produzione, una nuova teoria sta catalizzando l’attenzione dei fan. Secondo quanto riportato dal New York Post, l’attore avrebbe recentemente soggiornato presso una lussuosa clinica di riabilitazione per risolvere dei problemi legati al suo precario stato psicologico. Il forte stress e la depressione sarebbero dunque le uniche motivazioni imputabili al doloroso abbandono. Una teoria, a ben vedere, molto più plausibile rispetto alle precedenti perché avvalorata dai trascorsi dell’attore. Nel gennaio 2008, infatti, Justin Chambers si era ricoverato volontariamente per risolvere dei problemi legati ad un disturbo del sonno. L’estrema riservatezza dell’attore, da sempre poco avvezzo al gossip, avrebbe fatto il resto portando l’uomo a spegnere ogni polemica e a coprire l’intera vicenda facendo riferimento a semplici scelte lavorative.

Kevin McKidd sull’abbandono di Justin Chambers a Grey’s Anatomy: “Ci mancherai”

In attesa di scoprire se l’indiscrezione sulla presunta depressione di Justin Chambers sarà confermata, gli occhi dei fan di Grey’s Anatomy sono puntati sui social degli colleghi storici e sui canali principali del telefilm. Al momento, infatti, solo Kevin McKidd si è espresso sulla vicenda. L’interprete di Owen Hunt, attraverso un breve post su Facebook, ha infatti augurato il meglio all’amico senza dare adito ad ulteriori pettegolezzi. Ecco le parole dell’attore:

Ci mancherai molto Justin! Ti voglio bene! Non vediamo l’ora di assistere alle tue nuove avventure.