X


Avanti un altro sospeso, lo sfogo di Paolo Bonolis: “Perché interromperci?”

Scritto da , il 15 Marzo, 2020 , in Programmi Tv
Foto Paolo Bonolis battuta Avanti un altro

Avanti un altro sospeso da Mediaset: Paolo Bonolis si sfoga sui social

In un momento difficile come quello in cui versa l’Italia, con ospedali al limite, contagi che aumentano di giorno in giorno, e la televisione trasformata in un deserto di contenuti, la presenza della piccola oasi di pace chiamata Avanti un altro era quantomai confortante e necessaria, al fine di non essere bombardati dai continui aggiornamenti del coronvirus. Paolo Bonolis, sull’unico profilo verificato su Instagram, ha postato un comunicato Mediaset dove l’azienda ha deciso di rimodulare alcuni appuntamenti quotidiani tra i quali, appunto, Avanti un altro che sarà sospeso mandando al suo posto vecchie registrazioni (e, di conseguenza, non puntate inedite):

“Non capisco. Gli ascolti sono ottimi e la gente ha un momento di svago. Perché interromperci quando il prodotto è completo?”.

Paolo Bonolis sulla sospensione di Avanti un altro a causa del coronavirus: “Non capisco”

Sui social Paolo Bonolis ha detto la sua sulla sospensione di Avanti un altro da parte di Mediaset a causa del coronavirus. Una scelta incomprensibile visto che, come ha sottolineato lui, chi di dovere ha già il prodotto completo. “Non necessitiamo quindi di ulteriori registrazioni. Non capisco” ha scritto Paolo Bonolis su Instagram. Una scelta incomprensibile visto che Avanti un altro non necessita di ulteriori registrazioni a differenza di programmi come Forum o Uomini e Donne, entrambi sospesi (come si legge nel comunicato postato dallo stesso Bonolis), ma logica se si pensa a un discorso economico legato agli spazi pubblicitari.

Avanti un altro in replica da lunedì 16 marzo: lo sfogo di Paolo Bonolis

Si è chiuso con un laconico “Mah” lo sfogo di Paolo Bonolis sui social alla notizia di Avanti un altro in replica da lunedì 16 marzo, quando le puntate nuove sono disponibili, già tutte registrate. I commenti sotto il post di Paolo Bonolis non registrano affatto felicità, ma scontento e malessere, dato che Avanti un altro (in una delle ultime puntate un concorrente è scoppiato a piangere) è l’unico programma in grado di regalare gioia e spensieratezza in un momento simile.