X


Bella da morire, Matteo Martari (Corvo): “C’è una cosa che odio”

Scritto da , il 22 Marzo, 2020 , in Serie & Film Tv
foto Bella da morire Matteo Martari

Anticipazioni Bella da morire, l’attore di Marco Corvo (Matteo Martari): “Odio guardarmi”

Questa sera su Rai 1 all 21:15 circa andrà in onda la seconda puntata della serie Bella da morire, con Cristiana Capotondi nei panni dell’ispettrice di polizia Eva Cantini. Un altro protagonista è Matteo Martari che interpreta l’ispettore Marco Corvo. Oltre a parlare del suo personaggio però l’attore, ha concesso un’intervista a TelePiù in cui spiega qual è la cosa che odia di più del suo lavoro: “Nonostante sia orgoglioso dei miei lavori, odio guardarmi. Non riesco ad avere il giusto distacco e a seguire la storia se ci sono io in scena. La devo rivedere due o tre volte prima di rilassarmi”

Cristiana Capotondi, Bella da morire. L’attore di Corvo: “Aiuto Eva Cantini nelle indagini”

Nella fiction di Rai 1 Bella da morire, Matteo Martari interpreta l’ispettore Marco Corvo. Durante l’intervista, l’attore ha spiegato cos’ha di speciale il suo personaggio: “Un certo umorismo e simpatia. Per assurdo, nonostante le sue problematiche è capace di portare un po’ di leggerezza nelle situazioni più difficili”. In generale, inoltre, sul suo personaggio, che collabora con l’ispettrice Eva Cantini, interpretata da Cristiana Capotondi, ha anticipato: “Nel corso cercherà di migliorare se stesso, oltre a dare una grande mano a Eva nelle indagini”. Infine su ciò che invece non approva del suo personaggio ha affermato: “La gelosia. Oggi è un sentimento molto lontano da me, ma da ragazzino l’ho vissuta molto male. Essere gelosi è controproducente e allontana la persona che ci sta accanto”.

Bella da morire anticipazioni, l’attore di Marco Corvo (Matteo Martari) sul femminicidio: “Serve educazione”

La trama di Bella da morire ruota attorno alla scomparsa e poi all’omicidio di Gioia Scuderi, interpretata da Giulia Arena, Cristiana Capotondi e Matteo Martari interpretano i due ispettori di polizia che indagano sull’omicidio, e nella seconda puntata in base alle anticipazioni si scoprirà il passato di Marco Corvo. L’attore sul complesso dramma del femminicidio ha affermato: “Per me femminicidio è qualunque forma di violenza fisica ma anche verbale verso una donna: crea danni psicologici irreparabili” ed inoltre ha aggiunto: “Educare a questi argomenti potrebbe essere una delle soluzioni al problema”.

About Liliana Morreale

Nata a Caltanissetta, dopo il Liceo Classico frequenta la facoltà di Giurisprudenza all'Università degli studi di Catania. Nel frattempo ha collaborato saltuariamente con alcuni giornali locali. Appassionata da sempre di scrittura e televisione ha unito le due passioni scrivendo per LaNostraTv. Inoltre collabora con altri siti su tutto ciò che riguarda il mondo dello spettacolo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *