X


Grey’s Anatomy dona materiale medico per contrastare il coronavirus

Scritto da , il 19 Marzo, 2020 , in Grey's Anatomy
Foto Amelia Shepherd

Grey’s Anatomy dona abiti e guanti per supportare la lotta al coronavirus

L’emergenza coronavirus, come annunciato alcuni giorni fa dai principali network americani, ha letteralmente sovvertito la consueta programmazione televisiva. Se molti set sono stati chiusi e le produzioni bloccate per ridurre al minimo i contagi, la solidarietà nei confronti degli operatori sanitari risulta più attiva che mai. In questo contesto si colloca l’iniziativa messa in atto dalla ABC e dai principali Medical Drama della rete. Seguendo l’esempio di The Good Doctor anche Grey’s Anatomy ha scelto di scendere in campo e donare forniture di prima necessità che possano esser utili agli ospedali locali. Con un breve comunicato, Krista Vernoff ha infatti annunciato che la produzione ha messo a disposizione tutto il materiale medico presente sul set:

In Grey’s Anatomy abbiamo un’enorme fornitura di abiti e guanti che stiamo donando. Siamo sopraffatti dalla gratitudine per i nostri operatori sanitari.

Il set di Station 19 dona mascherine N95 per combattere l’emergenza coronavirus

Se la produzione di Grey’s Anatomy ha deciso di supportare la comunità tramite la donazione di materiale medico, anche il secondo spinoff del Medical Drama non si è tirato indietro. Station 19 ha infatti messo a disposizione alcune mascherine N95 dopo aver appreso che alcuni dipartimenti dei vigili del fuoco di Los Angeles ne erano sprovvisti. A causa della sempre più rapida diffusione del coronavirus, alcune caserme sono state costrette a riutilizzare le stesse mascherine pur di proteggersi dal contagio. Ecco cosa ha dichiarato Krista Vernoff a tal proposito:

Sul set di Station 19 abbiamo avuto la fortuna di avere circa 300 delle ambite mascherine N95 che abbiamo donato alla nostra caserma dei vigili del fuoco locale. Ne sono stati enormemente grati.

Krista Vernoff invita i telespettatori di Grey’s Anatomy a rimanere in casa

L’iniziativa di Grey’s Anatomy e Station 19 arriva a circa una settimana dalla scelta della ABC di interrompere la produzione del Medical Drama. Una decisione sofferta, ma assolutamente necessaria visto l’evolversi della situazione in America. A tal proposito Krista Vernoff ha colto l’occasione per invitare i telespettatori dei suoi show a rimanere nelle proprie abitazioni:

Oltre alle nostre donazioni dobbiamo fare la nostra parte per aiutare gli operatori sanitari rimanendo a casa.

About Claudia Ciavarella

Classe 1989. Social media manager per professione, articolista per passione si approccia al mondo social nel 2009. Da quel momento vanta numerose collaborazioni in qualità di influencer per la diffusione di news a tema. Gestisce pagine e gruppi Facebook su numerosi telefilm americani e proprio grazie alla sua inguaribile passione per le serie TV si approccia al mondo della scrittura. Attualmente collabora con diverse testate giornalistiche che le permettono di spaziare su svariati argomenti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *