X


Nero a metà 2, anticipazioni: Claudio Amendola fa una rivelazione

Scritto da , il 20 Maggio, 2020 , in Serie & Film Tv
foto Claudio Amendola Nero a metà

Nero a metà 2, Claudio Amendola: “Stanno scrivendo la terza stagione”

Da stasera andranno in onda le repliche di Nero a metà su Rai 1, la fiction di successo con protagonista Claudio Amendola nei panni del commissario Carlo Guerrieri. Su tutto il cast della fiction Claudio Amendola, sulle pagine de La Repubblica, ha speso parole di stima: “C’è un bel cast. Miguel Gobbo Diaz è adorabile, come Rosa Diletta Rossi che interpreta mia figlia. Si è formato un bel gruppo e si vedrà anche nella seconda stagione”. Ebbene sì, l’attesa per i fan della serie dopo l’estate giungerà a termine, visto che a settembre ci sarà Nero a metà 2, come svelato dallo stesso Amendola. Ma non solo, perchè Claudio nel corso dell’intervista ha svelato un’importante novità, Nero a metà 2 non sarà l’ultimo capitolo della serie, ci sarà infatti anche Nero a metà 3: “A settembre andrà in onda la seconda stagione e stanno scrivendo la terza”.

Nero a metà, Claudio Amendola sul personaggio di Carlo Guerrieri: “Lo hanno scritto pensando a me”

Tutti i personaggi dello spettacolo, dunque anche gli attori, negli ultimi mesi non hanno lavorato a causa della pandemia del coronavirus. Ma se c’è chi non l’ha vissuta molto bene, lo stesso non può dirsi di Claudio Amendola che durante l’intervista racconta:

“Sono un casalingo, stare chiuso non mi è pesato tantissimo. Ho fatto un sacco di cose, ho scritto, ho letto, ho lavorato. In questo sono un privilegiato, il lockdown alla fine è stato ispiratore. Avevo idee che mi ronzavano in testa e l’obbligo di doverci pensare è servito.”

L’attore staserà tornerà su Rai 1 con le repliche di Nero a metà: “Mi fa sempre piacere fare compagnia al pubblico, la storia è piaciuta, racconta la Roma multietnica”. Inoltre, Claudio Amendola sul personaggio di Carlo Guerrieri ammette: “Lo hanno scritto pensando a me, imperfetto con una grande umanità, che poi è la particolarità della fiction di Rai 1”.

Claudio Amendola sul mestiere dell’attore ammette: “Siamo stati colpiti”

Dunque a settembre i telespettatori potranno rivedere Claudio Amendola nelle nuove puntate di Nero a metà 2, come rivelato anche dal direttore di Rai Fiction. La serie era già stata girata prima del coronavirus, mentre tutti gli altri lavori di Amendola sono attualmente fermi. Ed anche se Claudio sdrammatizza, e rivela che questo periodo chiuso a casa non gli è poi pesato così tanto, il suo pensiero è rivolto alla categoria dei lavoratori dello spettacolo: “Non è stato facile per chi fa il mio mestiere. Il 4 maggio sarei dovuto partire col film da regista, c’era un grande fermento prima della pandemia. Poi è diventato tutto difficile e tutto si è fermato. Siamo stati colpiti, specie chi fa un lavoro precario”.