X


Anticipazioni Chernobyl su La7, finale: il triste destino di Valery Legasov

Scritto da , il 25 Giugno, 2020 , in Serie & Film Tv
Foto Valery Legasov

Chernobyl su La7, anticipazioni finale: le testimonianze di Shcherbina e Legasov

Giovedì 2 luglio, su La7, andrà in onda l’attesissimo finale di Chernobyl. La serie-evento creata da Craig Mazin, dopo lo straordinario successo ottenuto con i primi due appuntamenti, si appresta a trasmettere l’epilogo delle dolorose vicende che ruotano intorno all’esplosione del reattore numero 4. In particolare l’ultimo episodio, intitolato Vichnaya Pamyat, sarà quasi interamente dedicato al processo che si tenne nel 1987. Di fronte al giudice, Boris ShcherbinaUlana Khomyuk forniranno le prime testimonianze. In particolare, il vice presidente del consiglio spiegherà – tramite il supporto di un modellino – il funzionamento della centrale ed il perché il famigerato test di sicurezza, che Anatoly Dyatlov decise di rimandare ad appena 12 ore dall’esplosione, sarebbe stato fondamentale per evitare il disastro nucleare. Dopo la deposizione sarà quindi la volta di  Valery Legasov che deciderà coraggiosamente di svelare le informazioni soppresse fino a quel momento. Una scelta che di fatto segnerà la sua fine come chimico e come uomo.

Anticipazioni Chernobyl, finale: Shcherbina confessa a Legasov di essere gravemente malato

Estremamente convinto a testimoniare il vero, il personaggio interpretato da Jared Harris, che nelle scorse ore ha fatto una confessione su Valery Legasov, rivelerà a tutti come mai il reattore numero 4 si ritrovò nella gravissima situazione di instabilità che alla fine portò all’esplosione. Indicando Anatoly Dyatlov come responsabile, il professore susciterà quindi la rabbia del vice ingegnere capo che si alzerà in piedi inveendo contro il chimico e discolpandosi dalle infamanti accuse. Sarà a quel punto che Boris Shcherbina accuserà un forte attacco di tosse che costringerà il giudice a richiedere una pausa di mezz’ora. Fuori dalle mura del tribunale, i due uomini avranno quindi modo di confrontarsi per un’ultima volta. Ripercorrendo quanto accaduto, il vicepresidente del Consiglio rivelerà dunque al professore di essere gravemente malato. Una confessione che colpirà particolarmente Valery Legasov e lo spingerà a ringraziare l’amico del supporto offertogli durante la gestione del disastro nucleare.

Chernobyl, finale di serie su La7: Valery Legasov svela la verità sul disastro nucleare

Nel finale di Chernobyl, in onda su La7 il 2 luglio, ci sarà quindi spazio per la conclusione del processo. Tornato in aula dopo la sconvolgente notizia, Valery Legasov proseguirà con la sua deposizione che costringerà le autorità sovietiche ad aprire gli occhi su quanto accaduto e soprattutto su quanto potrebbe ancora accadere. La verità, tuttavia, avrà un prezzo enorme per Valery Legasov. Il professore verrà, infatti, raggiunto da Charkov che lo avviserà della sua punizione: l’oblio. La testimonianza del professore, inoltre, non sarà riportata agli atti ed il suo sacrificio si rivelerà, almeno in parte, vano.

Queste dunque le anticipazioni del finale di Chernobyl, nel frattempo vi ricordiamo che nelle scorse ore un autore ha confessato perché ha impiegato 4 anni per reperire le informazioni necessarie alla stesura della trama.