X


Chernobyl su La7, l’autore rivela: “Mi ci sono voluti quattro anni”

Scritto da , il 25 Giugno, 2020 , in Serie & Film Tv
Foto Chernobyl

Andrew Leatherbarrow, autore di Chernobyl, confessa: “Non trovavo le risposte”

Dopo l’ottimo esordio della scorsa settimana, la miniserie Chernobyl si appresta a tornare sui teleschermi italiani. Questa sera, a partire dalle 21:15, La7 trasmetterà infatti due nuovi episodi che seguiranno le vicende di Valery Legasov alle prese con le terribili conseguenze del più grande disastro nucleare della storia. In occasione della messa in onda, i microfoni di Oggi hanno riportato un’interessante intervista ad Andrew Leatherbarrow. Per la realizzazione dei cinque episodi che compongono il telefilm, Craig Mazin si è infatti avvalso della collaborazione del giovane scrittore inglese. L’autore di Chernobyl 01:23:40, romanzo da cui è tratto il telefilm, si è raccontato in una lunga intervista nella quale ha posto l’accento sulle difficoltà riscontrate nel reperire le informazioni necessarie alla stesura del libro:

Ho cominciato a leggere libri per capire cosa era successo. Più ne leggevo, più non trovavo le risposte che cercavo. Alla fine ho deciso di scriverlo io, ma ci sono voluti 4 anni e mezzo di ricerche.

Chernobyl su La7, l’autore confessa: “Ogni libro riporta una versione diversa”

Come più volte sottolineato da Jared Harris, che nelle scorse ore ha fatto confessione su Valery Legasov, anche Andrew Leatherbarrow ha posto l’accento sull’alone di mistero che da sempre aleggia intorno al disastro nucleare di Chernobyl. La narrativa ufficiale, infatti, non riporta gran parte delle vicende che si sono svolte in Ucraina nei giorni precedenti e nei mesi successivi all’indimenticabile 26 aprile del 1986. Lo scrittore, in vena di confessioni, ha infatti dichiarato che quanto riportato nei libri di storia contiene informazioni frammentarie e diametralmente opposte. Un particolare, quest’ultimo, che ha convinto l’autore a condurre degli studi autonomi con l’intento di ricostruire la vera dinamica dell’incidente. Ecco le parole di Andrew Leatherbarrow a tal proposito:

Ogni libro racconta una versione diversa del disastro. Questa confusione è in parte dovuta alla manipolazione delle informazioni diffuse all’epoca e dal tentativo di trovare dei colpevoli.

Anticipazioni Chernobyl, Andrew Leatherbarrow ammette: “I lavoratori furono eroici”

Infine l’autore di Chernobyl (QUI le anticipazioni sulla puntata in onda questa sera) ha posto l’accento sull’aspetto che più degli altri sembra averlo colpito: il sacrificio di migliaia di uomini e donne che rinunciarono alla loro vita per scongiurare l’ipotesi di una catastrofe ben peggiore. Queste le dichiarazioni, riportate dal settimanale Oggi, di Andrew Leatherbarrow:

I lavoratori della centrale furono eroici, nessuno fuggì, tutti rimasero al loro posto. Così come i vigili del fuoco e i volontari che continuarono ad esporsi alle radiazioni che li avrebbero condannati a morte.