X


Anticipazioni La Casa di Carta 5, Álvaro Morte confessa: “Sarà difficile”

Scritto da , il 24 Giugno, 2020 , in Serie & Film Tv
Foto Alvaro Morte

Álvaro Morte fa una confessione su La Casa di Carta 5: “Ci vorrà più tempo”

Dopo un periodo contraddistinto da mille dubbi ed altrettanti rinvii, il set de La Casa di Carta sta finalmente per riaprire i battenti. Come annunciato da Fotogramas, il cast dovrebbe infatti tornare a lavoro nelle prossime settimane quando Netflix darà il via libera per le riprese della quinta stagione. Gradualmente e rispettando un rigoroso protocollo di sicurezza, i protagonisti saranno quindi impegnati nella realizzazione dei nuovi episodi che concluderanno l’avvincente storyline della rapina alla banca di Spagna. In occasione dell’imminente ritorno sul set, l’interprete del Professore ha commentato le nuove regole a cui gli attori saranno sottoposti. Senza nascondere una certa preoccupazione, Álvaro Morte ha quindi dichiarato quanto segue:

Ci hanno già detto che sarà difficile. Ci vorrà più tempo rispetto al solito. Le misure di sicurezza ci ostacoleranno parecchio, ma spero che tutto ciò sarà solo momentaneo e che arriverà un momento in cui faremo le cose come prima.

Anticipazioni La Casa di Carta 5, Álvaro Morte ammette: “E’ quasi impossibile…”

Continuando nella sua analisi, l’interprete del Professore ha posto l’accento su un problema condiviso dalla maggior parte delle produzioni televisive. L’attuale emergenza sanitaria ha infatti obbligato gli sceneggiatori a stravolgere i loro piani per adeguarsi alle nuove norme imposte dalle autorità competenti. Focalizzandosi sulla trama de La Casa di Carta, da sempre contraddistinta da numerose scene che richiedono un contatto ravvicinato tra gli attori, Álvaro Morte ha quindi dedicato un pensiero agli sceneggiatori impegnati nel difficile compito di scrivere sceneggiature coerenti, ma allo stesso tempo in linea con le nuove disposizioni. Queste le parole dell’attore a tal proposito:

Per gli sceneggiatori è quasi impossibile scrivere scene senza persone che si baciano o si picchiano. Capisco che le produzioni debbano ripartire adesso, ma è molto difficile farlo in queste condizioni.

La Casa di Carta 5, l’attore del Professore fa una confessione: “E’ una cosa terribile”

Infine, con la solita schiettezza che lo ha sempre contraddistinto, il protagonista de La Casa di Carta non ha nascosto il profondo malessere personale scaturito dalle nuove disposizioni anti-contagio. Con l’auspicio che l’emergenza sanitaria possa concludersi il più presto possibile, Álvaro Morte ha quindi concluso:

Spero che la situazione si risolva presto e non solo per le riprese, ma per la nostra vita in generale. Per me, incontrare qualcuno e dargli il gomito invece di un abbraccio è una cosa terribile.

In attesa di scoprire come si evolverà la situazione, vi ricordiamo che negli scorsi giorni Alba Flores ha fatto una rivelazione sul ritorno di Nairobi ne La Casa di Carta 5.