X


Lorella Cuccarini riprende Matano a La vita in diretta: “Non si può!”

Scritto da , il 16 Giugno, 2020 , in Personaggi Tv
foto di Lorella Cuccarini e Alberto Matano

La vita in diretta, Lorella Cuccarini riprende Alberto Matano: “Non si può!”

Un siparietto molto simpatico, e che tra l’altro testimonia bene la spaccatura in cui si trova in questo momento il nostro Paese, quello tra Lorella Cuccarini e Alberto Matano al termine della puntata di oggi, martedì 16 giugno, de La vita in diretta. I numeri relativi all’epidemia di coronavirus continuano a scendere e, anche se non si ricorda mai abbastanza che la minaccia non è del tutto scongiurata, la voglia di riabbracciarsi inizia a farsi irresistibile. Da alcuni mesi a questa parte, Alberto Matano e Lorella Cuccarini sono costretti a dare l’arrivederci ai telespettatori rispettando la distanza minima di un metro. Ma oggi il conduttore non ha resistito: con passi brevi e lenti è avanzato alla sua sinistra fino a raggiungere la collega, praticamente fin quasi a toccarle la spalla. Lorella Cuccarini, allora, lo ha richiamato all’ordine: “Non si può!”

Alberto Matano a Lorella Cuccarini: “Un metro però è troppo Lory”

Al termine della puntata di oggi de La vita in diretta, Alberto Matano si è fatto coraggio e, dopo diversi mesi, è tornato ad avvicinarsi durante la messa in onda a Lorella Cuccarini. Quando quest’ultima lo ha ripreso, ricordandogli che ancora non si può accorciare in questo modo le distanze, Alberto Matano, col tono di voce stridulo che assumono i bambini durante un capriccio, si è lamentato:

E dai! Un metro però è troppo, dai Lory. Mettiamoci al centro vicini.

Di certo i conduttori de La vita in diretta, sottoposti quotidianamente ai controlli della Rai, non corrono alcun rischio nel contatto.

La vita in diretta, Lorella Cuccarini ad Alberto Matano: “Dobbiamo dare l’esempio”

Durante la puntata di oggi de La vita in diretta si è sfiorato l’incidente ma non solo. Si sono sfiorati anche Lorella Cuccarini ed Alberto Matano, per iniziativa di quest’ultimo. La conduttrice, dopo aver riso della situazione, ha richiamato all’ordine il collega dicendogli, giustamente:

Dobbiamo dare l’esempio. Spostati!