X


Soliti Ignoti, Rita Dalla Chiesa ospite di Amadeus: “Ho tanta paura”

Scritto da , il 7 Giugno, 2020 , in Programmi Tv
foto Rita Dalla Chiesa 7 giugno

Amadeus ospita Rita Dalla Chiesa a Soliti Ignoti, che svela: “Ho tanta paura di sbagliare perchè…”

E’ stata Rita Dalla Chiesa l’ospite vip della puntata di Soliti Ignoti-Il ritorno di stasera, domenica 7 giugno 2020. Da quando il seguitissimo quiz condotto da Amadeus è tornato in onda con nuove puntate, lo ricordiamo, sono infatti i personaggi famosi a giocare come concorrenti (ogni sera uno diverso), per cercare di vincere un po’ di denaro da devolvere poi in beneficienza, esattamente alla Caritas. E proprio su questo ha posto l’attenzione Rita Dalla Chiesa nell’anteprima della puntata di oggi di Soliti Ignoti, confessando al padrone di casa Amadeus:

Ho tanta paura di sbagliare, perchè gioco per la Caritas. Se i soldi fossero personali, in caso di mancata vittoria direi: “Pazienza…”.

Soliti Ignoti, Amadeus ospita Rita Dalla Chiesa, che vince 8.000€: “E’ stato instintivo!”

E Rita Dalla Chiesa ce l’ha fatta: dopo una brillante giocata, è infatti riuscita a vincere 8.000€ per la Caritas indovinando il parente misterioso. “Menomale che non hai cambiato idea!” le ha quindi detto Amadeus (che qualche sera fa ha ammesso che la nuova versione di Soliti Ignoti-Il ritorno sta piacendo al pubblico), mentre lei ha rivelato: “E’ stata intintiva la risposta che ho dato”. Dunque Amadeus (sul cui programma qualche giorno fa ha detto la sua un noto giornalista) ha precisato:

Sono molto contento per la fondazione Caritas e sono contento di aver avuto come ospite Rita Dalla Chiesa.

“Mi sono divertita” ha aggiunto infine Rita.

Rita Dalla Chiesa tra l’ospitata a Soliti Ignoti e la partecipazione quotidiana a Italia Si

Periodo molto intenso, quello in corso, per Rita Dalla Chiesa che, dalla settimana scorsa, lo ricordiamo, è in televisione sei giorni su sette con Italia Si, il programma che Marco Liorni e i quattro saggi (tra i quali, appunto, Rita) hanno portato dal sabato pomeriggio al mattino, con un’edizione quotidiana che durerà fino alla fine di giugno.