X


Beppe Convertini Anna Falchi si allungano: C’è tempo per… cambia formula

Scritto da , il 13 Luglio, 2020 , in Programmi Tv
foto studio Convertini Falchi

C’è tempo per… si allunga: oggi Anna Falchi e Beppe Convertini vanno in onda per mezz’ora in più

Piccolo cambiamento nel palinsesto della tarda mattinata di Rai1 di oggi, lunedì 13 luglio 2020: C’è tempo per… il programma condotto da Beppe Convertini e Anna Falchi, farà infatti compagnia ai telespettatori, in via eccezionle, per un’ora in più rispetto al solito, in quanto andrà in onda quasi fino alle 12.30: in realtà, però, la diretta si allungerà solo di mezz’ora circa, poiché ci sarà un’interruzione a causa della messa in onda della visita a Trieste del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e del Presidente della Slovenia.

Anna Falchi e Beppe Convertini: C’è tempo per… oggi interrotto per mezz’ora

L’inizio dell’evento in questione è fissato per le 11.20, mentre la sua durata dovrebbe essere di circa mezz’ora. Beppe Convertini e Anna Falchi (sui quali un noto personaggio ha detto la sua in questi giorni) andranno quindi in onda regolarmente dalle 10.00, ma dopo circa un’ora e venti minuti di trasmissione, C’è tempo per… verrà interrotto, tornando in onda, eccezionalmente, attorno alle 11.50, per rimanere in video fino alle 12.20, orario nel quale la linea passerà a Don Matteo.

C’è tempo per… di Beppe Convertini e Anna Falchi si allunga: salta un episodio di Don Matteo

La mezz’ora extra di C’è tempo per… in onda, come suddetto, dalle 11.50 alle 12.20 circa, farà inevitabilmente saltare un episodio di Don Matteo 8. La fiction con Terence Hill, seguitissima anche in replica, oggi andrà quindi in onda con un solo episodio (dal titolo ‘Tutto è perduto’) e non con due, come avviene invece di solito. Da domani, però, tutto tornerà regolare: Anna Falchi e Beppe Convertini con C’è tempo per… chiuderanno attorno alle 11.30 (minuto più, minuto meno) e Don Matteo occuperà le sue due ore tradizionali, trainando i telespettatori di Rai1, come avviene ormai da anni tutte le estati, fino al telegiornale delle 13.30.