X


Cristiano Malgioglio, urla e caos in aereo: “Non mi siedo con sconosciuti”

Scritto da , il 1 Luglio, 2020 , in Gossip
foto Cristiano Malgioglio

Cristiano Malgioglio furioso prima di salire sull’aereo: “Perché devo sedermi vicino ad uno sconosciuto?”

Cristiano Malgioglio nelle scorse ore ha perso la pazienza poco prima di salire in aereo e si è reso protagonista di una scenata con urla e creando il caos. A raccontare nei dettagli perché il paroliere siciliano e opinionista di Barbara D’Urso si sia così tanto infuriato è stato Libero che ha svelati questo retroscena. Sostanzialmente Cristiano Malgioglio ha perso la pazienza perché in aereo, i posti accanto a lui non erano liberi ma occupati e per questo dunque avrebbe urlato: “Perché devo sedere gomito a gomito con uno sconosciuto?”

Cristiano Malgioglio contesta la mancanza di distanziamento sociale in aereo: urla e caos

Nel dettaglio dunque Libero nel rivelare tale indiscrezione su Cristiano Malgioglio ha parlato di urla e caos. Il paroliere avrebbe chiesto spiegazioni al personale di bordo sul perché i posti in aereo non fossero distanziati. Chiara sarebbe stata anche la loro risposta: “Le regole non prevedono in aereo il distanziamento”. In effetti nonostante nell’attuale Fase 3 in cui ci troviamo si continuino ad applicare le norme sul distanziamento sociale in aereo quest’obbligo non è previsto dunque i passeggeri non devono obbligatoriamente sedersi a distanza ma anche uno accanto all’altro. Tuttavia tale spiegazione non ha convinto Cristiano Malgioglio che ha continuato ad urlare ed a chiedere spiegazioni munito di mascherina sul volto e guanti.

Cristiano Malgioglio disavventura in aereo: assistente lo convince a salire

Alla fine la situazione si è risolta grazie all’assistente di Cristiano Malgioglio. L’uomo infatti, che lo segue in tutti i suoi spostamenti, lo ha convinto a salire a bordo. Insomma in sintesi a Cristiano Malgioglio,che recentemente è stato l’artefice di una battuta choc, ha fatto perdere la pazienza il fatto che mentre fino a poche settimane fa non si poteva uscire di casa se non per validi motivi e adesso si deve mantenere la distanza tra le persone su un areo due sconosciuti possano stare ‘gomito a gomito’.