X


Il commissario Montalbano, Luca Zingaretti su Camilleri: “Mi strinse forte”

Scritto da , il 16 Luglio, 2020 , in Serie & Film Tv
foto di Luca Zingaretti

Il commissario Montalbano, Luca Zingaretti ricorda Andrea Camilleri: “Mi strinse forte”

Domani 17 luglio ricorre il primo anniversario delle morte di Andrea Camilleri. Il padre di Montalbano verrà ricordato da Rai 1 con la messa in onda di una replica di un episodio de Il giovane Monatalbano con Michele Riondino. L’attore però che sin dal 1999 impersona Il commissario Montalbano è Luca Zingaretti e pochi minuti fa in diretta in collegamento con il TG1 ha raccontato, commosso, l’ultima volta che vide il grande scrittore:

“Fu al Teatro Greco di Siracusa, metteva in scena Tiresia ed al termine dello spettacolo disse che ci saremmo rivisti tutti in quello stesso teatro teatro tra 1000 anni”

“Io lo raggiunsi in camerino e lui mi strinse forte, questo ancora mi commuove perché per lui era inusuale”

Montalbano, Luca Zingaretti su Andrea Camilleri ammette: “Era una voce autorevole”

Nel ricordare Andrea Camilleri, Luca Zingaretti ha affermato cosa secondo lui mancherà di più a tutti gli italiani dello scrittore. L’interprete de Il commissario Montalbano ha dunque ammesso:

“Innanzitutto manca perché non scriverà più i suoi romanzi. E poi ci mancherà molto la sua voce, quando parlava era una voce autorevole e ci mancherà”

Luca Zingaretti nel ricordare lo scrittore dei romanzi di Montalbano ha anche aggiunto: “Era un portatore di un’integrità che assomiglia ai nostri nonni per cui non si può non provare nostalgia” In questi giorni inoltre è uscito anche l’ultimo romanzo di Andrea Camilleri su Montalbano dal titolo Riccardino.

Andrea Camilleri: la Rai ricorda lo scrittore con un episodio in replica de Il giovane Montalbano

Domani sera dunque, per omaggiare Andrea Camilleri, verrà trasmesso in replica l’episodio della seconda stagione de Il giovane Montalbano dal titolo La stanza numero 2 dove il commissario, interpretato da Michele Riondino, indagherà sull’incendio di un Hotel che si scoprirà essere di natura dolosa e che causerà la morte di uno dei clienti dell’Hotel. Recentemente infine, un’altro attore della fiction Andrea Tidona che interpreta l’agente Fazio ha svelato un retroscena.