X


Il giovane Montalbano, l’attore di Fazio: “Stavo per lasciare tutto”

Scritto da , il 12 Luglio, 2020 , in Serie & Film Tv
foto Fazio ne Il giovane Montalbano

Il giovane Montalbano, Andrea Tidona (Carmine Fazio) svela: “Stavo per lasciare tutto”

Ne Il giovane Montalbano interpreta l’agente del Commissariato di Vigata Carmine Fazio che aiuta il giovane commissario Salvo Montalbano nelle indagini, ma Andrea Tidona, in realtà, è un attore che ha recitato in molte altre fiction e film come La meglio gioventù, Il capo dei capi e Il 7 e l’8 di Ficarra e Picone. Eppure l’attore, stando alle dichiarazioni riportate su TvMia, agli inizi della sua carriera stava per dire addio alla recitazione. Nel dettaglio ha infatti rivelato:

“Dopo tanta gavetta, anni fa stavo per lasciare tutto. Negli anni ’80 ero già trentenne e avevo già lavorato con i più grandi attori e registi, giganti come Giorgio Strehler e Anna Proclemer, ma volevo smettere non mi sentivo tagliato per questo lavoro”.

L’attore ha anche aggiunto cosa lo ha spinto a continuare: “Mi ha salvato la passione”

Il giovane Montalbano, l’attore di Carmine Fazio (Andrea Tidona) ammette: “Grande simpatia con gli attori”

Domani sera andrà in onda un’altra replica della seconda stagione de Il giovane Montalbano, interpretato da Michele Riondino, sempre su Rai 1 a partire dalle 21:20 circa. Andrea Tidona, nelle serie, impersona l’agente Carmine Fazio, padre di Giuseppe che negli episodi de Il commissario Montalbano diventerà un ispettore. Nella fiction inoltre troviamo anche gli attori Sarah Felberbaum (che recentemente ha fatto una confessione), nei panni della fidanzata Livia, e Alessio Vassallo in quelli del vice commissario Mimì Augello. Sul rapporto con gli altri attori de Il giovane Montalbano, Andrea Tidona ha ammesso: “Tra noi attori di quella serie TV ci sono grande affiatamento e grande simpatia.”

Il giovane Montalbano, Andrea Tidona (Carmine Fazio): “Grazie alla serie sono ritornato nella mia terra”

Infine Andrea Tidona ha ammesso che grazie alla serie Il giovane Montalbano è potuto ritornare nella sua terra. L’attore infatti è siciliano, più precisamente di Modica (Ragusa), ed ha concluso: “In quelle settimane mi sono goduto la mia bella terra, rimanendo a lungo nella mia casa nelle campagne di Modica”