X


Io e Te, Pierluigi Diaco polemico: “Nonostante chi mi rema contro…”

Scritto da , il 16 Luglio, 2020 , in Personaggi Tv
Foto Pierluigi Diaco polemico Io e Te

Io e Te, Pierluigi Diaco: “Nonostante chi mi rema contro andrò avanti fino al 4 settembre”

Se c’è un conduttore che negli ultimi mesi non è molto amato dagli spettatori che amano commentare i programmi sui social (specialmente Twitter) quello è Pierluigi Diaco: tornato alla conduzione di Io e Te dopo l’edizione dello scorso anno, ora è affiancato da Katia Ricciarelli e Santino Fiorillo (che hanno sostituito Valeria Graci e Sandra Milo). Nella puntata di oggi, dopo l’intervista a Francesco Giorgino (storico volto del TG1), in tono polemico Pierluigi Diaco ha voluto parlare davanti la telecamera: “Nonostante la chitarra scordata, chi mi rema contro, io andrò avanti fino al 4 settembre”.

Pierluigi Diaco a Io e Te: “Questo si chiama amore e passione per il mio lavoro”

Ha concluso l’intervista di turno oggi con un’affermazione sicura: “Andrò avanti fino al 4 settembre con musica, parole perché questo si chiama amore e passione per il mio lavoro”. Pierluigi Diaco ha anche fatto sapere al pubblico di Io e Te che la sua originalissima idea di ascoltare una canzone, di spalle, oppure seduto a occhi chiusi, mentre dietro scorrono delle immagini, è un format che potrebbe andare in onda nel 2021. Chi vivrà vedrà, si dice, e si immagina già il pubblico scalpitare all’idea di poter visionare, magari in seconda serata, poco prima di coricarsi, un programma firmato da Pierluigi Diaco.

Katia Ricciarelli ripresa da Pierluigi Diaco: “Non te ne faccio passare una”

E dopo aver ripreso il suo staff nella puntata di Io e Te andata in onda ieri, oggi Pierluigi Diaco lo ha fatto (bonariamente) con Katia Ricciarelli durante lo spazio dedicato al mondo della lirica: “Non te ne faccio passare una. Oggi la Ricciarelli sale in cattedra”.