X


Anticipazioni Manifest 3: Jeff Rake svela cosa accadrà nella nuova stagione

Scritto da , il 1 Agosto, 2020 , in Serie & Film Tv
Foto Manifest

Manifest 3, Jeff Rake anticipa: “Affronteremo una fase completamente nuova”

Si è conclusa ieri notte la travagliata messa in onda della seconda stagione di Manifest. Dopo mille peripezie, Canale5 ha infatti trasmesso gli ultimi due episodi della serie tv. Rinnovata lo scorso 15 giugno per una terza edizione, il telefilm con Josh Dallas e Melissa Roxburgh tornerà in onda, sulla NBC, in autunno. Sebbene per i nuovi episodi in italiano bisognerà attendere la prossima estate, le prime anticipazioni sono già trapelate sul web. In particolare è stato lo showrunner, intercettato dai microfoni di TvLine, a fornire qualche informazione sulla trama che caratterizzerà la prossima stagione. Ponendo l’accento sull’enorme quantità di passeggeri che il pubblico non ha ancora conosciuto, Jeff Rake ha annunciato l’arrivo di nuovi personaggi e di una fase completamente diversa:

Affronteremo una nuova fase perché conosceremo sempre più passeggeri, ma non tutti avranno lo stesso spirito benevolo e altruista della famiglia Stone.

Anticipazioni Manifest 3: Jeff Rake fa una confessione su Zeke, Michaela e Jared

Manifest 3 sarà, dunque, caratterizzato da una trama ancor più “dark” rispetto a quella proposta nelle prime due edizioni. Se l’introduzione di nuovi passeggeri del volo 828 costringerà i protagonisti a fronteggiare nuove sfide e nuovi misteri, anche dal punto di vista sentimentale non mancheranno le novità. In particolare l’attenzione di Jeff Rake si è concentrata sul futuro amoroso di Michaela Stone. Il matrimonio lampo con Zeke Landon, inspiegabilmente sopravvissuto alla data di morte prevista dalle “chiamate”, potrebbe infatti non rappresentare l’epilogo del triangolo amoroso con Jared Vasquez. Le nuove prospettive matrimoniali dei neo-sposi costringeranno infatti Michaela a ridimensionare il rapporto con il suo ex fidanzato. Ecco cosa ha dichiarato lo showrunner di Manifest a tal proposito:

Michaela ha fatto un ottimo lavoro scindendo i sentimenti che prova per Jared e quelli che prova per Zeke, ma per quanto tempo ci riuscirà? Saprà ritagliarsi un posto per entrambi questi uomini? E’ questo che affronteremo.

Manifest 3, Jeff Rake sul ritrovamento del volo 828: “E’ un’impossibilità metafisica”

Infine, l’attenzione di Jeff Rake si è concentrata sull’ultima scena proposta nel finale di Manifest 2: il ritrovamento di un rottame del volo 828. Come mostrato nell’episodio pilota della serie, l’aereo su cui viaggiava la famiglia Stone è atterrato con successo a New York per poi esplodere in mille pezzi davanti gli occhi attoniti di alcuni dei protagonisti. Com’è dunque possibile che parti dello stesso velivolo siano stati ritrovati a migliaia di chilometri di distanza? A questa domanda lo showrunner della serie ha così risposto:

Se i test dimostreranno che si tratta dello stesso aereo saremo di fronte ad un’impossibilità metafisica. Quando il mondo lo saprà non solo i dissidenti del volo 828, ma anche le menti razioni saranno sconvolte.

In attesa di scoprire cosa accadrà nella prossima stagione di Manifest, vi ricordiamo che sempre sulla NBC – a partire da settembre – andrà in onda un altro amatissimo telefilm: New Amsterdam (QUI le anticipazioni sulla terza stagione).