X


Ballando con le stelle, Tullio Solenghi pronto: “Voglio dare il meglio”

Scritto da , il 28 Agosto, 2020 , in Interviste
foto tullio solenghi ballando

Tullio Solenghi pronto per Ballando con le stelle: “Voglio dare il meglio”

Sabato 12 Settembre inizierà la quindicesima edizione di Ballando con le stelle. E nel cast c’è anche il popolare e amato attore Tullio Solenghi. Proprio quest’ultimo oggi ha rilasciato una lunga intervista sull’ultimo numero del settimanale Vero. E in questa occasione il concorrente di Ballando con le stelle 15 ha dichiarato di essere assolutamente pronto per questa nuova sfida televisiva, asserendo:

“Mi butto in questa nuova avventura con la determinazione di fare nel miglior modo possibile…”

E chissà se l’attore stupirà riuscendo ad essere convincente anche nei panni del ballerino da Milly Carlucci. Potrebbe avere delle chance di vincere Ballando con le stelle in onda Sabato 12 Settembre su Rai1?

Ballando con le stelle, Tullio Solenghi: “Giusto ci sia un ritorno a qualcosa che rappresenta un momento di sorriso”

Tullio Solenghi, sempre parlando di Ballando con le stelle in questa intervista rilasciata sull’ultimo numero del settimanale Vero, ha anche rivelato quanto segue:

“Seppur con le giuste e dovute precauzioni che avremo, è importante che ci sia un ritorno a qualcosa che rappresenta un sorriso per dimenticare tutto il negativo che abbiamo alle spalle…”

Tullio Solenghi ha poi ricordato che Ballando con le stelle, nel cui cast c’è un positivo al covid, sarebbe dovuto andare in onda lo scorso Marzo, ma a causa della pandemia il tutto è stato bloccato e rimandato.

Tullio Solenghi prima di Ballando con le stelle: “La danza poteva essere un mio sogno”

Il giornalista del magazine Vero ha poi domandato a Tullio Solenghi che rapporto ha con la danza. E il concorrente di Ballando con le stelle 2020, con estrema schiettezza, ha risposto:

“La danza poteva essere uno dei tanti sogni della mia vita…Quella classica, poi, mi ha sempre incantato…”

L’attore ha poi aggiunto di tenersi comunque stretto il teatro con tutte le sue derivazioni: “L’attore completo dovrebbe anche saper cantare e ballare…”