X


Federico Quaranta, nuovo programma con Manila Nazzaro: “Sono caduto”

Scritto da , il 8 Agosto, 2020 , in Interviste
Foto Federico Quaranta

Federico Quaranta sul nuovo programma E la chiamano estate: “Sono caduto e ho distrutto me stesso!”

Si fa in tre la presenza di Federico Quaranta in televisione in queste settimane d’estate: ai due progetti iniziali, ossia Linea Verde Tour e Linea Verde Radici, in onda ogni sabato a partire da mezzogiorno su Rai1, si aggiunge infatti E la chiamato estate, nuovo programma che viene trasmesso in seconda serata, ogni mercoledì, su Rai2, al quale partecipano anche Manila Nazzaro e Laura Forgia. E proprio parlando di E la chiamano estate, Federico Quaranta in una breve intervista pubblicata sulle pagine dell’ultimo numero del settimanale TelePiù ha raccontato:

In Trentino sono caduto in bicicletta e ho distrutto me stesso e i pantaloni, per questo motivo in valigia metto sempre due paia di pantaloni uguali.

Linea Verde, Federico Quaranta sul nuovo programma E la chiamano estate: “C’è più leggerezza”

Facendo il confronto con Linea Verde, Federico Quaranta sulla nuova trasmissione E la chiamano estate ha poi spiegato: “C’è più leggerezza rispetto a Linea Verde, dove non avrei mai usato una camicia a fiori. Qui invece si”.

Girando l’Italia stiamo trovando un clima di luci e ombre, paura e tranquillità, superficialità e grande attenzione

ha sottolineato subito dopo.

Federico Quaranta, nuovo programma con Manila Nazzaro e Laura Forgia: “Loro fanno le turiste”

Infine, Federico Quaranta (sul quale di recente ha rotto il silenzio un noto personaggio), parlando ancora del nuovo programma E la chiamano estate, sulle sue compagne di viaggio Laura Forgia e Manila Nazzaro ha dichiarato:

Io faccio il viaggiatore, mentre loro fanno le turiste: Laura in Salento e in Trentino, Manila in Sardegna e in Romagna […] il viaggiatore si muove per il gusto del viaggio, ma viaggiare stanca. I turisti, invece, sono più tranquilli e più comodi.

La trasmissione va in onda di mercoledì alle 23.00, come suddetto sulla seconda rete.