X


Gerry Scotti dopo l’incidente a Tu Si Que Vales: “Faticoso registrare”

Scritto da , il 18 Agosto, 2020 , in Personaggi Tv
Foto Gerry Scotti triste

Gerry Scotti incidente a Tu Si Que Vales, lui rompe il silenzio: “Mi è andata bene”

Nelle ultime settimane si sono tenute le registrazioni di Tu Si Que Vales e ha fatto il giro del web un video in cui Gerry Sotti camminava a fatica sostenuto dalle stampelle. Il popolare conduttore di Canale 5 a Tv Sorrisi e Canzoni ha svelato di essersi procurato una frattura al metatarso del piede e al legamento, tecnicamente chiamata ‘la frattura del ballerino’ camminando su una superficie liscia mentre stava registrando Tu Si Que Vales:

“Mi è andata bene, solitamente quel tipo di caduta fa rompere anche il gomito, la spalla e il femore”.

Gerry Scotti, che tornerà a settembre con Caduta Libera e Chi Vuol Essere Milionario, ha riferito di aver tenuto il tutore per 25 giorni e di averlo tolto solo di recente:

“Adesso quando vedrò cadere un concorrente nella botola so cosa rischia…”.

Gerry Scotti, retroscena su Tu Si Que Vales e Caduta Libera: “È faticoso registrare”

Squadra che vince non si cambia! Anche quest’anno la giuria di Tu Si Que Vales è confermata in toto con gli stessi nomi. Tra questi anche quello di Gerry Scotti che, intervistato dal settimanale Tv Sorrisi e Canzoni ha dichiarato:

“Siamo sempre più affiatati, è molto faticoso registrare anche per il caldo ma stiamo facendo delle puntate bellissimo”.

Dal 7 settembre prossimo torna la nuova edizione di Caduta Libera e Gerry Scotti ha svelato che ci sarà una grande sorpresa già nelle prime puntate, un vero e proprio colpo di scena. Ritornerà anche il pubblico in studio: “50 persone al posto delle 150, sono poche ma fanno molto casino”.

Gerry Scotti svela una novità su Chi Vuol Essere Milionario: “Studio rimontato a Milano”

Grande novità per Chi Vuol Essere Milionario e Gerry Scotti: Mediaset ha deciso di rimontare lo studio a Cologno Monzese dove è sempre stato dopo che negli ultimi due anni le puntate sono state registrate in Polonia. Il conduttore a Sorrisi ha confessato:

“Per me sarà come tornare a casa. Saranno 8 le puntate e le registreremo il giorno prima”.