X


Le Iene, Giulio Golia su Nadia Toffa: “Era stanca. Cercava la mia mano…”

Scritto da , il 11 Agosto, 2020 , in Interviste
foto Nadia Toffa speciale le iene 13 agosto

Nadia Toffa anniversario morte, puntata speciale de Le Iene. Giulio Golia: “Cercava la mia mano quando era stanca”

A un anno di distanza dalla morte di Nadia Toffa, Le Iene stanno per far vedere ai telespettatori qualcosa di incredibile: una puntata speciale de Le Iene tutta dedicata a Nadia Toffa nella quale parleranno anche le persone che hanno lavorato con lei. Tra queste c’è Giulio Golia, il conduttore napoletano che oltre ad essere un collega per la iena Nadia, è sempre stato anche un amico e una spalla sulla quale appoggiarsi. Intervistato da Tv Sorrisi e Canzoni, la iena Giulio ha raccontato gli ultimi momenti vissuti insieme a Nadia Toffa che sono stati proprio in puntata:

“Nell’ultimo periodo cercava la mia mano destra quando era stanca e non riusciva a muoversi bene”

Le Iene per Nadia, Giulio Golia confessa: “Sta sempre qua, anche se non si vede”

Pochi giorni prima della puntata speciale Le Iene per Nadia in onda giovedì 13 agosto in prima serata su Italia1 Giulio Golia ha voluto ricordare la sua cara amica Nadia Toffa proprio come ha fatto la collega Nina Palmeri a costo di piangere. “Impazziva per i napoletani” ha raccontato Giulio Golia: “Ogni volta, quando sapeva che tornavo a casa, insisteva: Mi porti le mozzarelle e le sfogliatelle? Dai” motivo per il quale in lui resta vivo il ricordo di quell’amica speciale che negli ultimi momenti di vita si è appoggiata a lui: “Nadia non c’è più, ma comunque sta sempre qua, anche se non si vede”

Nadia Toffa, puntata speciale Le Iene. Giulio Golia ricorda: “Non si arrendeva mai”

Il primo anniversario dalla morte di Nadia Toffa si avvicina e la redazione de Le Iene ha deciso di realizzare e dedicarle uno speciale che ha lo scopo di permettere ai telespettatori di conoscere la giornalista che tutti in redazione sono grati di aver conosciuto come collega ma anche come amica. Fino alla fine Nadia Toffa non ha mai perso il coraggio e la voglia di vivere e lo confermano le ultime parole rivolte a Giulio Golia incoraggiandolo al divertimento. “Non si arrendeva mai. Ed è la cosa che mi manca più di Nadia” ha terminato il conduttore.