X


Maurizio Costanzo, famoso collega svela: “Affronto il problema con lui”

Scritto da , il 1 Agosto, 2020 , in Interviste
foto di Maurizio Costanzo e Paolo Strabioli

Maurizio Costanzo, Pino Strabioli confessa: “Affronto il problema con lui”

Da domenica 5 luglio Pino Strabioli ha aggiunto un nuovo impegno alla sua agenda già molto piena, quando ha esordito, al fianco di Maurizio Costanzo, su Rai3 con il nuovo programma Insonnia. Il format ha come obbiettivo quello di approfondire i disturbi del sonno, patologie sempre più diffuse, grazie all’intervento di esperti e di ospiti famosi che ne soffrono. Pino Strabioli, che è attore, conduttore e anche scrittore, in un’intervista concessa al settimanale Voi ha confessato di soffrire egli stesso di insonnia e praticamente da sempre. Per questo motivo ha spiegato:

Sin da ragazzo ho sempre faticato ad addormentarmi, poi facendo teatro avevo risolto, ma si sa, si va a letto tardi. Facendo Unomattina ho ricominciato a soffrirne e adesso affronto il problema con Maurizio Costanzo.

Riusciranno il conduttore e i quasi dodici milioni di italiani a ritrovare il sonno?

Insonnia, Pino Strabioli spiega: “L’idea è venuta a Maurizio Costanzo”

Nonostante a soffrire di insonnia sia lui, Paolo Strabioli, nell’intervista concessa al settimanale Voi il conduttore ha spiegato che l’idea per il nuovo programma Insonnia, in onda su Rai3 da domenica 5 luglio, è venuta in realtà a Maurizio Costanzo che lo affianca al timone:

L’idea è venuta a Maurizio Costanzo prima del Covid. Poi si è bloccato tutto, ma il problema è purtroppo ancora più d’attualità.

Sì, perché i tanti pensieri per la salute e per l’economia causati dall’epidemia virale di certo non hanno aiutato gli italiani a prendere sonno.

Pino Strabioli, le sue vacanze? “Diventano dei piccoli lavori”

Di recente Maurizio Costanzo aveva espresso la sua opinione su Temtpation Island. Adesso Pino Strabioli, che lo affianca alla conduzione di Insonnia, intervistato da Voi confessa di soffrire egli stesso del problema e di provare a combatterlo anche con una grande attività lavorativa:

Per me le vacanze diventano dei piccoli lavori.