X


Mauro Coruzzi (Platinette) su un programma di Rai1: “Seguirlo fa bene”

Scritto da , il 4 Agosto, 2020 , in Personaggi Tv
Foto Mauro Coruzzi Italia Sì battuta

Platinette (Mauro Coruzzi) parla di Piero Angela: “Seguire Superquark fa bene”

Mauro Coruzzi in arte Platinette ha una sua rubrica sul settimanale Di Più in cui esprime i suoi giudizi sulla Tv e sui personaggi che la animano. E in questa occasione l’opinionista di Marco Liorni ha voluto dire la sua su Piero Angela e il suo Superquark su Rai1 in onda ogni Mercoledì sera su Rai1. Platinette ha rivelato al magazine che guardare questo programma farebbe molto bene ai telespettatori perchè li distoglierebbe dal pensare incessantemente al coronavirus:

“E’ una proposta televisiva ottima per forma e contenuti…Ecco perchè fa bene guardare Superquark anche durante questa Estate, in cui dobbiamo essere ancora più forti nel non darla vinta all’orrido virus…”

Superquark, Platinette: “Piero Angela ha trasformato la divulgazione scientifica in qualcosa di appassionante”

Successivamente Mauro Coruzzi, sempre in questo suo intervento sull’ultimo numero del settimanale Di Più, ha anche colto la palla al balzo per fare i più sinceri complimenti a Piero Angela, il quale è riuscito a trasformare la divulgazione scientifica in qualcosa per cui i numerosi spettatori a casa riescono ad appassionarsi:

“Ha trasformato la divulgazione scientifica in qualcosa di appassionante, di spettacolare e di facile comprensione…”

E proprio per questo motivo che gli ascolti premiano ormai da diversi anni Superquark di Piero Angela, il quale ha rilasciato un’intervista a Tele Più. Difatti a tal proposito Platinette ha rivelato a Di Più: “Lui è meritatamente molto seguito anche dal pubblico estivo…”

Piero Angela a Superquark, Mauro Coruzzi svela: “L’assistenza nei telespettatori nasce spontanea”

Sul finire di questo lungo intervento su Di Più Platinette, che ha recentemente espresso la sua opinione sul quiz di Costantino (chiuso anzitempo per bassi ascolti), ha anche dichiarato che Superquark di Piero Angela fa assolutamente servizio pubblico, contrastando l’ignoranza:

“L’assistenza nei telespettatori nasce spontanea, senza essere umiliante…C’è la consapevolezza di dover contrastare il pericoloso parassita dell’ignoranza…”