X


Una Vita, l’attore di Jaime torna con una novità: “Interpreto Joan”

Scritto da , il 1 Agosto, 2020 , in Soap
foto Carlos Olalla Una Vita

Una Vita, l’attore del marito di Ursula è tornato con una nuova serie: Maiorca Crime

Carlos Olalla, l’attore che abbiamo visto tra il 2018 e il 2019 nei panni di Jaime Alday (marito di Ursula), nella famosa soap opera Una Vita, non è per niente sparito dalle scene, anzi, è tornato con una grandissima novità su Rai due: la fiction Maiorca Crime nella quale interpreta Joan (padre di Carmen, fidanzata del protagonista Max) e lui stesso lo ha voluto raccontare ai microfoni di Tele Sette spiegando la fiction, il suo ruolo e il successo che ha riscosso la serie tv:

“Interpreto Joan, il padre di Carmen, la fidanzata maiorchina di Max, protagonista maschile di questo telefilm. Lei è la mia unica figlia e il fatto che stia con un ragazzo straniero non mi rende entusiasta e benevolo”

Una Vita, l’attore Carlos Olalla sulla nuova serie in cui recita: “E’ stato fantastico”

Dunque il marito di Ursula della soap Una Vita (della quale abbiamo le anticipazioni fino al 9 agosto) continua a recitare, sebbene non si veda più nella soap in onda su Canale 5, l’attore Carlos Olalla è tornato sul piccolo schermo con Maiorca Crime, fiction, così come lo stesso titolo suggerisce, ambientata e girata a Maiorca: “Girare a Mallorca è stato fantastico, un privilegio oltre che un piacere per chi fa il mio mestiere” ha confessato l’attore. Ma il luogo in cui l’attore ha registrato le scene non è stata l’unica cosa bella: “La coppia protagonista delle serie rendo molto facile il lavoro, sono entrambi persone formidabili. C’è un sacco di umorismo sul set”

Maiorca Crime, Carlos Olalla è Joan (padre di Carmen): “C’è tensione”

La serie Maiorca Crime ha riscosso un gran successo, l’attore Carlos Olalla (che è stato il marito di Ursula in Una vita) crede che tale successo sia dovuto al gioco costante tra le due personalità contrastanti dei protagonisti (Miranda e Max: la prima austera e calvinista, il secondo edonista, felice e mediterraneo) e agli scontri tra il suo personaggio (Joan) e il genero (Max, fidanzato di Carmen): “C’è tensione per il lato poliziesco e leggerezza mista a humor”