X


Agorà, Luisella Costamagna si difende: “Non ho fatto sconti a nessuno”

Scritto da , il 7 Settembre, 2020 , in Interviste
Foto Luisella Costamagna Agorà 1° Puntata

Luisella Costamagna sulla conduzione di Agorà: “Ho una lunga storia professionale con la Rai”

Giornata importante, quella di oggi, per Luisella Costamagna, alle prese con un nuovo debutto. La giornalista, infatti, da quest’anno è alla guida di Agorà, programma iniziato stamattina su Rai3. Dopo un inizio emozionato, la Costamagna ha gestito al meglio il contesto, dimostrando professionalità e attitudine ai fatti. E proprio sulla nuova edizione di Agorà, con la sua conduzione, Luisella Costamagna ha dovuto affrontare molte critiche. La sua presunta vicinanza al M5S, e dunque al governo in carica, ha sollevato un polverone. Ma il nuovo incarico della Costamagna, che prende il posto di Serena Bortone, arriva solo per merito, precisa la conduttrice. “L’aver avuto attacchi a 360° mi fa pensare che probabilmente non ho fatto sconti a nessuno” ha detto la Costamagna intervistata da La Stampa. La conduttrice ha aggiunto: “Ho una lunga storia professionale con la Rai”.

Agorà, Luisella Costamagna sulla nuova edizione: “Verificherò ciò che dicono i politici”

Al contrario di quello che molti hanno voluto far credere, Luisella Costamagna non è nuova agli ambienti Rai. La sua gavetta, prima di arrivare all’attuale conduzione di Agorà, è stata lunga e diversificata. La Costamagna, sulla Stampa, ricorda di aver avuto il primo contratto nel 2000 con Santoro, anche se il suo lavoro in Rai inizia nel ’96. Ha poi lavorato per Mediaset, Sky, La7 e Agon Channel. E visto che è stata accusata di favorire gruppi politici a discapito di altri, la Costamagna anticipa che nella nuova edizione li metterà alla prova. Sulla nuova linea di Agorà, la Costamagna infatti spiega:

“Il dibattito politico può essere un po’ claustrofobico. Il mio obiettivo è verificare se quello che dicono i politici è vero o falso, attraverso l’apertura al mondo degli imprenditori, dei lavoratori e delle famiglie”.

Luisella Costamagna mette a tacere le polemiche: “Valorizzare gli interni non vuol dire escludere gli altri”

Molti hanno storto il naso sul ruolo affidato a Luisella Costamagna, in un momento in cui Rai3 aveva detto di voler concentrarsi sui professionisti interni. A tal proposito, molte sono state le polemiche per l’esclusione di Salvo Sottile, con la motivazione ufficiale di non essere un giornalista interno. Per la Costamagna la linea divisoria tra interni ed esterni non è così rigida, tanto che a lei è stata affidata la conduzione di Agorà. Luisella Costamagna, che ha chiesto di essere giudicata solo sul merito, infatti ha precisato:

“Valorizzare gli interni non vuol dire escludere gli altri. In ogni caso ho le spalle larghe e non mi stupiscono gli attacchi anche se sono strumentali”.