X


Barbara Palombelli, collega spiega: “Forum non è stata un’eredità leggera”

Scritto da , il 13 Settembre, 2020 , in Personaggi Tv
foto di Barbara Palombelli a Forum

Barbara Palombelli attaccata, Maurizio Costanzo la difende: “Forum non era un’eredità leggera”

Secondo molti, Barbara Palombelli sta svolendo un ottimo lavoro a Forum e a Lo sportello di Forum. Non tutti, però, sono di questo avviso. Forse il format, che va avanti da più di trent’anni, per mettere d’accordo tutti avrebbe bisogno di una svecchiata. Non ha utilizzato toni così diplomatici, però, la signora Claudia da Trivigno, che ha pensato bene di inviare un messaggio alla rubrica che Maurizio Costanzo tiene sul settimanale Nuovo, per cercare di ricevere una risposta esaustiva per le sue tante perplessità. Il conduttore, però, ha preso senza esitazioni le difese della collega, rispondendo in questo modo alla telespettatrice:

Quando Rita Dalla Chiesa, che è stata alla guida di Forum per 19 anni, è andata via, non ha lasciato un’eredità leggera a Barbara Palombelli.

Dunque, leggendo tra le righe, secondo Maurizio Costanzo la conduttrice avrebbe fatto, nelle sue possibilità, il massimo.

Forum, Maurizio Costanzo su Barbara Palombelli: “Si è cucita addosso un format non suo”

La signora Claudia da Trivigno, nella sua lettera alla rubrica che Maurizio Costanzo tiene su Nuovo, ci è andata giù piuttosto pesantemente:

Ormai Forum è diventato uno spettacolo trash che offre sono scene patetiche. Penso che Barbara Palombelli debba fare qualche aggiustamento.

Il conduttore, dopo aver difeso la collega, ha poi spiegato alla telespettatrice la pesante eredità lasciata da Rita Dalla Chiesa, che si era cucita il programma addosso:

Per questo la Palombelli si è trovata nella difficile condizione di doversi adattare a un format non suo.

Barbara Palombelli Forum, Maurizio Costanzo confessa: “Non so se si tratti di attori”

Barbara Palombelli sta per triplicare la sua presenza in tv. Nonostante questi, il suo Forum viene accusato di non essere abbastanza ‘vero’. Ci ha pensato Maurizio Costanzo a prendere le sue difese:

Io ancora oggi non so se le persone che si danno battagliano siano attori o i veri protagonisti delle vicende.