X


Lory Del Santo, rivelazione a Storie Italiane: “Quando l’ho conosciuto…”

Scritto da , il 24 Settembre, 2020 , in Personaggi Tv
foto di Lory Del Santo a Storie Italiane

Storie Italiane, Lory Del Santo fa una rivelazione su Achille Lauro: “Quando l’ho conosciuto non era ancora famoso”

La seconda parte della puntata di oggi di Storie Italiane è stata dedicata a un confronto sul tema della musica: com’è cambiata, o secondo alcuni come si è involgarita, nel corso degli anni. Tra gli ospiti di Eleonora Daniele c’erano Valerio Scanu, che sosteneva appunto il carattere troppo esplicito di alcuni testi indirizzati ai ragazzi, e Lory Del Santo, che invece prendeva le difese della musica dei nuovi artisti: in particolar modo di quella di Achille Lauro. Riferendosi a lui, infatti, la Del Santo ha fatto una rivelazione:

Quando l’ho conosciuto non era ancora famoso. Era un ragazzo che già esprimeva dell’arte, giù scriveva la sua vita sulla sua pelle.

In questo modo Lory Del Santo ha, per così dire, preso le difese di un amico, ma anche di un’intera generazione di musicisti.

Lory Del Santo difende la musica dei giovani a Storie Italiane: “Ha un colore diverso”

Tra gli ospiti in studio nella seconda parte della puntata di oggi di Storie Italiane, c’era anche Don Backy, un’artista di un’altra epoca, fortemente schierato dall’altra parte rispetto alla musica che piace oggi ai giovani. Lory Del Santo, dunque, ha provato a spiegargli, interrogata da Eleonora Daniele, il punto di vista contrario:

Le canzoni dei giovani hanno un colore diverso. A volte, ascoltando musica vecchia, mi rendo conto che i testi non significavano molto.

La Del Santo, ad esempio, ha sottolineato l’uso di parole, nei testi di una volta, unicamente scelte per chiudere una rima.

Storie Italiane, Lory Del Santo su Achille Lauro: “Aveva il DNA dell’artista”

Sempre nel corso della puntata di oggi di Storie Italiane, Valerio Scanu ha fatto una confessione choc. Poi, però, la parola è passata a Lory Del Santo, la quale ha preso le difese di certa musica giovanile, in particolare di quella di Achille Lauro:

Prima di diventare famoso aveva già il DNA per diventare un artista di un certo genere.