X


Mare fuori, Giacomo Giorgio (Ciro): “Il cinema mi ha aiutato”

Scritto da , il 30 Settembre, 2020 , in Serie & Film Tv
foto Giacomo Giorgio, mare fuori

Ciro di Mare fuori confessa: “Il cinema mi ha consolato nei momenti difficili”

In questi giorni si sta parlando molto della fiction Mare fuori che racconta le storie di alcuni ragazzi reclusi nel carcere minorile di Napoli. L’istituto è vicino al mare che simboleggia la speranza e, quindi, la libertà. Uno dei protagonisti di Mare fuori con Carolina Crescentini è Giacomo Giorgio che interpreta Ciro, un piccolo boss della malavita. Intervistato dal settimanale DiPiù Tv, il giovane attore ha ammesso che uno dei motivi per cui ha deciso di fare l’attore è perché spera di poter aiutare le persone a sognare.

Mare fuori, Giacomo Giorgio: “I personaggi cattivi sono una sfida per un attore”

Giacomo Giorgio nell’intervista ha ringraziato il regista Carmine Elia per avergli fatto interpretare la parte di un cattivo in Mare Fuori: “Sono personaggi tremendi, dalle mille sfumature e quindi sono una sfida per un attore. Io non ho nulla in comune con un camorrista, quindi calarmi nei suoi panni è stata una sfida”. In mare fuori, in carcere con Ciro c’è anche Carmine interpretato da Massimiliano Caiazzo che ha parlato del suo personaggio in un’intervista.

Giacomo Giorgio di Mare fuori girerà una fiction con Lino Guanciale

Giacomo Giorgio, che prima di approdare a Mare fuori ha recitato in Non c’è campo di Moccia e ne I bastardi di Pizzofalcone, a breve girerà una nuova fiction con Lino Guanciale: I sopravvissuti. L’appuntamento con Mare fuori è tra poco su Rai2.