X


Mattino 5, Federica Panicucci spiazzata da un’ospite: “Querelata?!”

Scritto da , il 30 Settembre, 2020 , in Programmi Tv
foto Federica Panicucci Enrica Bonaccorti

Federica Panicucci spiazzata da una confessione di Enrica Bonaccorti: “Sei stata querelata?!”

È attesa questo pomeriggio la sentenza del processo d’appello bis sul caso di Marco Vannini. Federica Panicucci a Mattino 5 ha voluto dedicare ampio spazio alla vicenda del ragazzo ucciso il 17 maggio del 2015, nella casa della fidanzata, da un colpo di pistola. La richiesta è di quattordici anni di reclusione per Antonio Ciontoli, la moglie e i suoi due figli. Enrico Silvestrin, ospite in studio, e Enrica Bonaccorti, in collegamento con Mattino Cinque, hanno commentato il caso di cronaca nera che nel 2015 ha scosso l’opinione pubblica. A sorpresa è stata la Bonaccorti a stupire la conduttrice, sottolineando di essere stata querelata dalla famiglia Ciontoli.

“Sei stata querelata?!”.

Sono state queste le parole di una Federica Panicucci incredula.

Mattino Cinque, la madre di Marco Vannini: “Non bisogna mai mollare!”

A Mattino 5 oggi Enrica Bonaccorti ha ammesso che ai tempi della morte di Marco Vannini qualche suo commento, nei salotti tv, sul caso non era piaciuto alla famiglia Ciontoli che l’aveva querelata. Oggi la conduttrice è tornata a parlare del caso sottolineando di essere stata chiamata dalla mamma di Marco Vannini e di aver scritto una poesia sul figlio. E proprio oggi Federica Panicucci ha mostrato in diretta le parole che Marina Conte ha rilasciato alle telecamere di Mattino 5 prima di entrare in tribunale. “La Cassazione ci ha ridato la luce”, ha ammesso Marina, che ha proseguito poi sottolineando: “Non bisogna mai mollare! Giustizia per Marco!”.

Federica Panicucci, lo sfogo a Mattino 5 sul caso dei fidanzati di Lecce: “Sgomenti”

L’ultimo segmento di Mattino Cinque oggi, mercoledì 30 settembre è stato dedicato interamente alla cronaca nera. Oltre al caso di Marco Vannini, Federica Panicucci è tornata a parlare dell’omicidio dei due fidanzati di Lecce e della confessione di Antonio De Marco, che già ieri l’aveva sconvolta. La conduttrice, in collegamento con il colonnello Paolo Dembech e il comandate dei Ros Gabriele Ventura, ha ammesso che si tratta di una vicenda che “lascia tutti sgomenti”. La Panicucci però ha voluto rinnovare il suo grazie personale alle forze dell’ordine per l’ottimo lavoro svolto con le indagini.