X


Oggi è un altro giorno, problema tecnico. Serena Bortone: “Va bene così”

Scritto da , il 9 Settembre, 2020 , in Programmi Tv
foto di Serena Bortone a Oggi è un altro giorno del 9 settembre 2020

Serena Bortone ironizza su un problema tecnico a Oggi è un altro giorno: “Va bene così”

In occasione dei 22 anni dalla morte del grande Lucio Battisti, Serena Bortone e gli autori di Oggi è un altro giorno hanno deciso di dedicare un omaggio alla storia dell’amatissimo cantautore, invitando in collegamento Mario Lavezzi, compositore che per lungo tempo ebbe la fortuna di collaborare con lui. Fin dall’inizio, però, Lavezzi ha palesato alla conduttrice problemi di natura tecnica che gli impedivano di avere un corretto ritorno audio dallo studio, non riuscendo, così, a rispondere correttamente a molte delle domande che gli venivano poste. Per questo motivo, anche se era quasi giunta l’ora di salutare l’ospite, Serena Bortone, riscontrando per l’ennesima volta l’impossibilità di comunicare, ha ironizzato:

Va bene dai, va bene così. Mario, ti vogliamo bene, non ti preoccupare, ci hai raccontato tante cose meravigliose. Grazie di essere stato con noi.

Oggi è un altro giorno, Serena Bortone su Chiara Ferragni: “E’ un genio”

Dopo l’omaggio a Lucio Battisti, nel giorno del ventiduesimo anniversario della sua morte, Serena Bortone, nella puntata odierna di Oggi è un altro giorno, ha voltato pagina toccando l’argomento del facile successo sui social di alcuni ‘fenomeni da baraccone’, come ad esempio quello della signora Angela Chianello, inventrice del tormentone “Non ce n’è Coviddi”. La conduttrice, al termine di un servizio allestito a riguardo, ha fatto i suoi complimenti al personaggio che più di tutti è riuscito a dominare la tendenza:

Peraltro Chiara Ferragni è un genio, perché ha capito per prima tutto questo.

Massimilino Rosolino sul successo facile a Oggi è un altro giorno: “Io ho fatto 50.000 km”

Nella puntata di ieri di Oggi è un altro giorno, Alessandro Cecchi Paone aveva fatto una gaffe. Nella puntata di oggi, invece, c’è stato un piccolo problema tecnico durante il collegamento con un ospite. Poi, voltata pagina, anche Massimiliano Rosolino si è espresso sul tema del facile successo social:

Io, per arrivare al successo, ho fatto circa cinquantamila chilometri.