X


Anna Falchi confessa a Serena Bortone: “Ufo? Paura di essere presa in giro”

Scritto da , il 8 Ottobre, 2020 , in Personaggi Tv
foto di Anna Falchi ospite di Serena Bortone

Oggi è un altro giorno, Anna Falchi confessa a Serena Bortone: “Ufo? Ho paura che la gente mi possa prendere in giro”

Siamo abituati a sentir parlare di UFO soprattutto nel cinema, da capolavori come E.T. di Spielberg a tante pellicole che spesso rasentano o oltrepassano il limite del trash. Nella puntata odierna di Oggi è un altro giorno, però, Serena Bortone ci ha spiegato che l’argomento sta diventando più serio che mai. Il governo degli Stati Uniti, infatti, ha istituito ad agosto una task force col compito di monitorare con estrema attenzione il fenomeno, al fine di garantire la sicurezza del Paese. Anna Falchi, quindi, è stata invitata da Serena Bortone a ritornare sul suo avvistamento di una navicella aliena, già raccontato in passato. Ma l’attrice ha dovuto fare una premessa:

Sono piuttosto reticente sull’argomento, sono diventata tale, perché ho sempre paura che la gente mi possa prendere in giro.

Anna Falchi racconta l’avvistamento di un UFO a Serena Bortone: “Quando avevo 10 anni”

Ebbene sì, alcuni di voi, nonostante ne abbia parlato più volte in passato, forse non sanno che Anna Falchi ha avvistato un UFO. Nella puntata odierna di Oggi è un altro giorno, Serena Bortone l’ha quindi invitata a riferire ancora una volta l’episodio. Dopo aver fatto la succitata premessa, l’attrice ha spiegato:

Quando avevo 10 anni, in provincia di Reggio Emilia. Una domenica siamo stati svegliati da un rumore assordante. Ci siamo affacciati, abbiamo tirato su la serranda e abbiamo visto il famoso disco volante.

Dunque, stando alle sue parole, non saremmo soli nell’infinità dell’universo.

Oggi è un altro giorno, Anna Falchi sull’avvistamento degli alieni: “Per anni non l’ho detto”

Di recente, Beppe Convertini ha spiegato cosa è successo con Anna Falchi. L’attrice, invece, questo’oggi, ospite di Serena Bortone a Oggi è un altro giorno, è tornata sul suo avvistamento di una navicella aliena, confessando, anche, di non essere riuscita a parlarne fin da subito:

Per anni questa cosa non l’ho detta.